Pellegatti preoccupato: “Ibrahimovic mi ricorda il caso Van Basten”

Carlo Pellegatti ha parlato della situazione di Zlatan Ibrahimovic e degli aggiornamenti che arrivano anche dalla Svezia.

Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Mancano ancora molti giorni prima dell’avvio ufficiale della stagione 2021-2022. Ma in casa Milan preoccupano le condizioni di un titolarissimo e leader come Zlatan Ibrahimovic. I problemi al ginocchio dello svedese lo hanno costretto a saltare persino l’Europeo con la sua Svezia.

Oggi è arrivata la dichiarazione un po’ allarmante del c.t. svedese Janne Andersson, il quale ha fatto capire che ci vorrà molto prima di rivedere Ibra in forma. Il tecnico ha ammesso che il milanista non è troppo avanti con il recupero, dando dunque aggiornamenti poco ottimisti.

Chi è realmente in ansia per la situazione di Ibra è il giornalista Carlo Pellegatti. Noto tifoso del Milan, il cronista ha pubblicato un suo classico video sul canale Youtube, in cui ha spiegato i motivi della sua preoccupazione, utilizzando anche un paragone illustre:

Sono preoccupato per Ibrahimovic. Mi arrivano voci non confortanti e ciò che ha detto il c.t. della Svezia lo conferma. Quell’infortunio contro la Juve già mi preoccupò molto, e vidi anche Zlatan in tensione. Si parlò di distorsione al ginocchio, diagnosi a cui non credo. Sono figlio del dramma di Marco van Basten e del suo infortunio, quando si parla di cartilagine è una parola che mi atterrisce. E’ troppo importante Ibrahimovic, negli spogliatoi ed a Milanello. Ma soprattutto in campo, ha segnato 15 gol, porta a casa punti con i suoi gol”.