Euro 2020, calendario partite: date, orari, risultati dei match

Euro 2020 al via, il calendario completo di tutte le partite del torneo che, per la prima volta nella sua storia, non avrà un’unica nazione ospitante 

Italia Turchia Europeo
Italia esultante contro la Turchia (©Getty Images)

Cinquantuno partite, undici città ospitanti, ventiquattro nazionali, sei gironi, questi in estrema sintesi i numeri di Euro 2020. A un anno di distanza dal rinvio per la pandemia, finalmente si comincia. Un Europeo mai così competitivo con il Portogallo campione in carica che proverà a difendere il titolo da una concorrenza quantomai agguerrita che comprende, su tutti, la Francia campione del Mondo, il Belgio primo nel ranking Fifa, l’Inghilterra, la Spagna, la Germania e l’Italia di Mancini che punta a far rivivere ai tifosi azzurri le emozioni mancate dopo la dolorosa assenza ai Mondiali di Russia 2018.

Euro 2020, le città ospitanti e la formula del torneo

Le 24 nazionali partecipanti a Euro 2020 sono divise in 6 gironi da 4 squadre ciascuno. Passano agli ottavi di finale, le prime due classificate e le 4 migliori terze. I match si disputeranno in alcuni degli stadi più belli d’Europa ovvero: Londra (Wembley), Monaco di Baviera (Allianz Arena), Roma (Olimpico), Amsterdam (Amsterdam Arena), Copenaghen (Parken), Glasgow (Hampden Park), Bucarest, Budapest, Siviglia, San Pietroburgo, Bakuù

I Gironi

Di seguito la composizione dei sei gironi di Euro 2020 

Gruppo A: Italia, Turchia, Svizzera, Galles
Gruppo B: Belgio, Finlandia, Russia, Danimarca
Gruppo C: Olanda, Austria, Ucraina, Macedonia del Nord
Gruppo D: Croazia, Inghilterra, Scozia, Repubblica Ceca
Gruppo E: Spagna, Polonia, Svezia, Slovacchia
Gruppo F: Portogallo, Francia, Germania, Ungheria


Leggi anche 


Euro 2020, il calendario con tutte le partite 

Venerdì 11 giugno 
Italia-Turchia: 3-0

Sabato 12 giugno
Svizzera-Galles: 1-1
Danimarca-Finlandia: 0-1
Belgio-Russia: 3-0

Domenica 13 giugno
Inghilterra-Croazia: 1-0
Austria – Macedonia del Nord (18; Bucarest – Sky)
Olanda – Ucraina (21; Amsterdam – Sky e Rai 1)

Lunedì 14 giugno
Scozia-Repubblica Ceca (15; Glasgow – Sky)
Polonia-Slovacchia (18; San Pietroburgo – Sky)
Spagna-Svezia (21; Siviglia – Sky e Rai 1)

Martedì  15 giugno
Ungheria-Portogallo (18; Budapest – Sky)
Francia – Germania (21; Monaco di Baviera – Sky e Rai 1)

Italia
Italia (©Getty Images)

Mercoledì 16 giugno

Russia-Finlandia (15; San Pietroburgo – Sky)
Turchia – Galles (18; Baku – Sky)
Italia-Svizzera (21; Roma – Sky e Rai 1)

Giovedì 17 giugno
Ucraina – Macedonia del Nord (15; Bucarest – Sky)
Danimarca – Belgio (18; Copenaghen – Sky)
Olanda-Austria (21; Amsterdam – Sky e Rai 1)

Venerdì 18 giugno 
Svezia-Slovacchia (15; San Pietroburgo – Sky)
Croazia – Repubblica Ceca (18; Londra – Sky)
Scozia – Inghilterra (21; Glasgow – Sky e Rai 1)

Sabato 19 giugno
Ungheria-Francia (15; Budapest – Sky)
Germania-Portogallo (18; Monaco – Sky e Rai 1)
Spagna – Polonia (21; Siviglia – Sky e Rai 1)

Domenica 20 giugno
Italia-Galles (18; Roma – Sky e Rai 1)
Svizzera-Turchia (18; Baku – Sky)

Lunedì 21 giugno
Olanda-Macedonia (18; Amsterdam – Sky)
Austria-Ucraina (18; Bucarest – Sky)
Belgio-Finlandia (21; San Pietroburgo – Sky e Rai 1)
Danimarca – Russia (21; Copenaghen – Sky)

Martedì 22 giugno
Scozia-Croazia (21; Glasgow – Sky)
Inghilterra-Repubblica Ceca (21; Londra – Sky e Rai 1)

Mercoledì 23 giugno
Spagna-Slovacchia (18; Siviglia – Sky)
Polonia-Svezia (18; San Pietroburgo – Sky)
Francia-Portogallo (21; Budapest – Sky e Rai 1)
Germania-Ungheria (21; Monaco – Sky)

Simon Kjaer Danimarca
Simon Kjaer, capitano della Danimarca (Getty Images)

Ottavi di finale

Sabato 26 giugno
2A – 2B  (18; Amsterdam)  – Ottavo 1
1A – 2C   (21; Londra)  – Ottavo 2

Domenica 27 giugno
1C – 3 D/E/F  (18-Budapest ) – Ottavo 3
1B – 3A/D/E/F (21-Siviglia) – Ottavo 4

Lunedì 28 giugno 
2D – 2E (18- Copenaghen) – Ottavo 5
1F – 3 A/B/C (21-Bucarest) – Ottavo 6

Martedì 29 giugno
1D – 2F (18-Londra) – Ottavo 7
1E – 3A/B/C/D (21 – Glasgow) – Ottavo 8

Quarti di finale

Venerdì 2 luglio
Vincente ottavo 6 – Vincente ottavo 5 (ore 18; San Pietroburgo) – QF1
Vincente ottavo 4 – Vincente ottavo 2 (ore 21; Monaco)  – QF2

Sabato 3 luglio 
Vincente ottavo 3 – Vincente ottavo 1 (ore 18 Baku) – QF3
Vincente ottavo 8 – Vincente ottavo 7 (ore 21; Roma) – QF4

Semifinali

Vincente QF1 – Vincente QF2  (Martedì 6 luglio, ore 21 – Londra)
Vincente QF3 –  Vincente QF4 (Mercoledì 7 luglio, ore 21 – Londra)

Finale domenica 11 luglio ore 21 (Londra)