Milan, nuova idea a centrocampo: Maldini pesca ancora in Francia

Il Milan valuta un acquisto a centrocampo: uno dei possibili obiettivi arriva, come sempre, dalla Francia ed è giovanissimo

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Getty Images)

In attesa dell’ufficialità del riscatto di Tonali (ormai è questione di ore), il Milan pensa comunque ad un altro mediano. Meite non resterà: preso in prestito con diritto di riscatto a gennaio dal Torino, farà rientro in Piemonte perché sono considerati troppi i 10 milioni per l’acquisto a titolo definitivo. Kessie e Bennacer restano i due pilastri con Tonali dietro: l’idea di Pioli è quella di averne almeno un altro in modo da alternarli in vista dei tanti impegni in Serie A, Champions League e Coppa Italia.

Maldini e Massara continuano a seguire determinati profili. Al centro del progetto ci sono ancora i giovani, ed è quello che faranno anche in questo calciomercato. La società di via Aldo Rossi guarda soprattutto in Francia: in questo periodo storico, è lì che nascono e crescono i migliori talenti d’Europa. Da lì il Milan potrebbe pescare in attacco con Adli del Tolosa: gioca in Ligue 2 ma è considerato un giocatore di altissimo profilo e i rossoneri proveranno a prenderlo a prezzo di saldo (perché è in scadenza di contratto fra un anno). Non è finita qui perché ancora dalla Francia potrebbe arrivare il mediano di cui vi parlavamo prima.

Come riportato da Calciomercato.it, uno dei nomi nella lista del Milan è Cheick Doucoure. Classe 2000, ha già compiuto 21 anni, quest’anno ha giocato in Ligue 1 con il Lens ed è un mediano molto interessante per qualtà e caratteristiche. La concorrenza è ancora italiana: infatti sembra che il giocatore piaccia molto anche a Giuntoli, che vorrebbe portarlo al Napoli. Con un contratto in scadenza a giugno 2024, secondo Transfermarkt ha un costo del cartellino intorno ai 6 milioni; il Lens potrebbe arrotondare e chiederne 10 per la cessione. Il Milan lo valuta, anche se al momento ha altre priorità.