Milan, trattativa in chiusura: tutto confermato, dentro una contropartita

Il Milan si avvicina a chiudere per il riscatto di Sandro Tonali: le ultime sulla trattativa ormai ben indirizzata col Brescia.

Tonali e Pioli
Tonali e Pioli (©Getty Images)

Uno dei colpi ormai più vicini al concretizzarsi per il Milan riguarda in realtà la permanenza di un suo talento. L’affare per il riscatto di Sandro Tonali sembra ormai indirizzato alla buona conclusione, visto l’accordo ormai prossimo tra le parti.

Milan e Brescia, secondo le ultime informazioni di Calciomercato.com, si sono parlati e confrontati con continuità nelle ultime 48 ore. Il club rossonero ha trovato un’apertura dalla società di Massimo Cellino per ottenere uno sconto sul cartellino di Tonali.

Nessuna rottura come rivelato ingenuamente da qualcuno giorni addietro. Il Milan non vuole affatto perdere un talento puro come Tonali e sta facendo il massimo per riscattarlo. Intanto spuntano i dettagli di quello che dovrebbe essere l’accordo definitivo.


Leggi anche > Un talento danese nel mirino del Milan


Il Milan avrebbe ottenuto uno sconto sulla cifra del riscatto: pagherà 10 milioni di euro cash da aggiungere agli ulteriori 10 già sborsati lo scorso anno per il prestito oneroso di Tonali. Il Brescia dunque ha calato le proprie aspettative economiche, anche se si discute su eventuali bonus.

Scelta invece la contropartita tecnica: dovrebbe essere confermato il passaggio di Giacomo Olzer dalla Primavera Milan alla società lombarda, un profilo che piace molto alle Rondinelle. Niente da fare invece per Lorenzo Colombo, visto che la giovane punta rossonera dovrebbe valutare altre proposte in B.

Il matrimonio tra Tonali ed il Milan dovrebbe dunque rinvigorirsi e rafforzarsi a breve. Una scelta dettata dalla volontà dei rossoneri di puntare forte sul classe 2000, senza rischiare di perdere altri talenti della propria orbita, come accaduto per Locatelli in passato.