Milan, ecco Kamara: forza e qualità, è il futuro della Francia

Il principale obiettivo a centrocampo del mercato rossonero porta il nome di Boubacar Kamara. Conosciamo meglio il giovane talento francese 

Boubacar Kamara
Boubacar Kamara (Fonte Twitter)

Il Milan è attivissimo nel mercato; l’obiettivo è quello di mettere a posto ogni reparto in vista della prossima stagione e farlo aumentando il tasso tecnico della squadra. A centrocampo, Maldini e Massara sono alla ricerca del quarto centrocampista da regalare a Stefano Pioli. Oltre a Kessie, Bennacer e Tonali, di cui si aspetta il definitivo riscatto, il profilo che più piace per rinforzare la mediana è quello di Boubacar Kamara.

Di proprietà del Marsiglia, il franco-senegalese classe 1999, ha una valutazione di mercato intorno ai 20 milioni di euro. Un prezzo dettato dal contratto in scadenza nel 2022, perchè il suo cartellino in realtà vale molto di più (37 milioni secondo Transfermakt). Il Milan, come abbiamo già ampiamente raccontato, ha presentato una prima offerta di 12 milioni di euro, cifra che non accontenta Pablo Longoria, patron del Marsiglia. Maldini e Massara sarebbero pronti a presentare una nuova offerta per strappare il gioiello della metà campo al club francese. In settimana potrebbero esserci aggiornamenti sulla questione.

Nel frattempo, però, scopriamo insieme chi è Boubacar Kamara; le sue caratteristiche principali e i suoi numeri, che lo rendono uno dei giovani prospetti più interessanti d’Europa.

Milan, obiettivo Kamara: chi è, ruolo e caratteristiche

Boubacar Kamara ha 21 anni e le sue origini sono franco-senegalesi. È nato a Marsiglia e da lì non si è mai spostato. Difatti, la sua carriera calcistica ha avuto inizio con i focesi; è cresciuto nelle giovanili del Marsiglia esordendo in prima squadra il 14 settembre 2017 in un match d’Europa League vinto 1-0 contro il Konyaspor.

È un mediano, anche se, grazie alle sue buone capacità d’interdizione e anticipo, sa destreggiarsi anche da difensore centrale. In verità, ha convinto il Marsiglia a portarlo in prima squadra proprio da centrale di difesa spiccando grazie a ottime prestazioni nell’Under 21 della Francia. 

Ma una volta arrivato sotto l’ala del portoghese Andrè Villas Boas, in prima squadra, Kamara non è mai più stato spostato dal ruolo di mediano. In questa stagione è stato un titolarissimo del Marsiglia, fornendo anche due preziosi assist.

Boubacar ha attirato l’attenzione di grandi club per lo spiccato senso dell’anticipo e per la sua intelligenza tattica. È molto abile nell’impostazione dal basso; pare perfetto a giocare dinnanzi alla difesa, data la sua bravura nel costruire il gioco e allo stesso tempo saper difendere con personalità e rapidità.