Era pronto a vestire la maglia del Milan: è saltato tutto

Era pronto ad andare al Milan: l’affare era praticamente chiuso. Ma è saltato tutto e adesso andrà a giocare in Premier League

Junior Firpo
Junior Firpo (©Getty Images)

Il Milan ha ceduto a titolo definitivo Diego Laxalt alla Dinamo Mosca. La società incassa poco meno di 4 milioni di euro e si libera di un giocatore che non rientrava più nel progetto tecnico. Adesso però c’è l’esigenza di mettere a disposizione di Stefano Pioli un nuovo esterno di difesa che possa far rifiatare soprattutto Theo Hernandez. L’allenatore, durante l’anno, ha spesso dovuto ricorrere a Diogo Dalot in quella posizione, ma il portoghese è un destro naturale e ha faticato. In attesa di capire se resterà o meno – è in corso una trattativa col Manchester United e ci sono buone possibilità di chiuderla -, in via Aldo Rossi si ragiona sull’acquisto di un terzino sinistro e qualche idea c’è. In particolare una, seguita fin dallo scorso anno; stavolta sembrava davvero fatta, con l’apertura totale da parte sua e quella del suo club, ma invece è sfumata perché andrà a giocare in Premier League:

Infatti, come rivelano i colleghi di Tuttomercatoweb, Junior Firpo era sicuro di vestire la maglia del Milan stavolta. In realtà lo avrebbe voluto anche nelle scorse sessioni di calciomercato, ma non se ne fece nulla per una serie di motivi. Adesso sembrava vicinissimo anche perché il Barcellona aveva aperto alla possibilità di cederlo in prestito con diritto o obbligo di riscatto. L’inserimento improvviso del Leeds, che ha proposto subito l’acquisto a titolo definitivo a 15 milioni di euro, ha fatto saltare tutto. Junior Firpo quindi andrà alla corte di Marcelo Bielsa, anche se soli pochi giorni fa era convinto che sarebbe andato al Milan. Decisiva, come detto, la formula. Ora Maldini dovrà trovare un altro giocatore.