Futuro Colombo – Non solo Brescia: il punto sul centravanti

Futuro ancora in Serie B per Lorenzo Colombo. Il giovane bomber piace al Brescia e potrebbe essere inserito nell’affare Tonali ma attenzione ad altre due piste 

Lorenzo Colombo
Lorenzo Colombo (© Getty Images)

Nei prossimi giorni, prima del ritiro, fissato per l’otto luglio, dovrebbe essere definita l’operazione Sandro Tonali. La fumata bianca, come raccontato, è davvero vicina, con i rossoneri che sono riusciti ad ottenere uno sconto importante – una decina di milioni – per il riscatto del centrocampista.

Il Milan non ha mai smesso di credere in Tonali ma la stagione complicata, ha spinto la società a rivedere gli accordi. Lo sconto sarà compensato dall’aggiunta di alcune contropartite tecniche gradite alle Rondinelle.

La quadra sembra essere stata trovata attorno al nome di Giacomo Olzer ma dovrebbero essere inseriti altri elementi. Si è era pensato a Brescianini, che poi ha deciso di sposare il progetto del Monza di Adriano Galliani e Silvio Berlusconi.


Leggi anche:


Colombo conteso

Un profilo che piace tanto al Brescia è soprattutto Lorenzo Colombo. Il giovane bomber, reduce da sei mesi alla Cremonese, potrebbe vestire la maglia delle Rondinelle per i prossimi due anni, in prestito. Una soluzione, che però, al momento non sembra molto gradita al calciatore, che sul piatto ha anche altre offerte, provenienti dalla Serie B.

Come riporta Sky Sport, anche Pisa e Ascoli starebbero pensando a Colombo. Futuro, dunque, ancora in cadetteria per il centravanti che ha bisogno di fare esperienza per spiccare il volo. Il Milan lo sa e lo aspetta: qualunque sarà la squadra del futuro, l’addio dovrebbe essere solo temporaneo.