Hauge, prima offerta dalla Germania: il Milan chiede di più

Proposta ufficiale per Jens-Petter Hauge. L’esterno d’attacco norvegese del Milan è stato cercato dal club di Bundesliga.

Jens Petter Hauge
Jens Petter Hauge (©Getty Images)

Il Milan per poter fare acquisti di rilievo ha bisogno di fare cassa. Ecco perché alcuni elementi della propria rosa, anche promettenti, potrebbero fare le valigie in caso di offerte importanti. Questo è il caso del norvegese Jens-Petter Hauge.

Il classe ’99, giunto lo scorso anno dal Bodo/Glimt un po’ a sorpresa, potrebbe essere il prossimo sacrificato del Milan sul mercato in uscita. I rossoneri non hanno infatti mai considerato Hauge un incedibile, ma sono in attesa di proposte allettanti.

Come scrive Gianluca Di Marzio sul proprio sito web ufficiale, sarebbe giunta nelle scorse ore una prima offerta formale da parte di un club tedesco. L’Eintracht Francoforte ha confermato le voci dei giorni scorsi e messo sul piatto 8 milioni di euro per il cartellino di Hauge.

Una mossa che non dispiace al Milan, il quale però non è ancora soddisfatto della prima proposta. I rossoneri valutando Hauge almeno 12 milioni, ovvero tre volte tanto rispetto alla cifra spesa lo scorso anno per portare il norvegese in Serie A.

La trattativa non è destinata ad arenarsi, anzi, il Milan aspetta un rilancio da parte dell’Eintracht. I tedeschi, molto intrigati dal talento 22enne, sembrano anche loro predisposti a proseguire i negoziati. Non è da escludere che si possa anche raggiungere un accordo a metà strada.