Milan, il giovane rossonero va in Serie B: cessione in prestito

Il Pordenone sta per chiudere un nuovo acquisto dal Milan, con la formula del prestito secco per una stagione.

Tsadjout, Maldini e Sala
Tsadjout, Maldini e Sala (acmilan.com)

Nuova operazione in uscita per il Milan. I rossoneri stanno per cedere un giovane attaccante con la formula del prestito, così da fargli fare maggiore esperienza e valutarne a distanza l’eventuale sviluppo. Si tratta del centravanti Franck Tsadjout.

L’attaccante classe ’99, italiano ma di chiare origini camerunesi, è appena rientrato dal prestito al Cittadella, in serie cadetta. 27 presenze e 3 reti per Tsadjout, che ha avuto spazio e fiducia da parte del tecnico veneto ma non ha sfruttato totalmente le opportunità.

Il futuro di Tsadjout sarà ancora in Serie B. E’ tutto fatto per il suo trasferimento al Pordenone, club friulano con cui il Milan ha ottimi rapporti. L’operazione come detto sarà a titolo temporaneo fino al giugno 2022, con la speranza che Tsadjout possa finalmente esplodere.

Un affare simile a quello che un paio di anni fa portò Tommaso Pobega dai rossoneri a Pordenone sempre in prestito. In quell’occasione il talento classe ’99 si espresse alla grande, diventando una delle rivelazioni del campionato di B. Domani potrebbe già essere ufficializzato il trasferimento.