Pobega: “Voglio impressionare Pioli, poi valuterà la società”

Le parole di Tommaso Pobega dopo l’amichevole contro la Pro Sesto. Il centrocampista vuole far bene per impressionare Pioli 

Tommaso Pobega
Tommaso Pobega (©Getty Images)

Buona la prima prova stagionale del Milan. I rossoneri hanno incontrato la Pro Sesto in un’amichevole giocata nel campo ribassato di Milanello. È terminata 6-0 in favore della squadra di Stefano Pioli, che tra il primo e il secondo tempo ha attuato un’ampia rotazione. Infatti, se nella prima frazione di gara c’erano in campo parecchi giocatori della prima squadra, nella seconda il tecnico parmense ha inserito diversi giovani della Primavera, ma non solo.

Nel secondo tempo c’è stato spazio anche per Hauge, Conti, Caldara e Pobega. Quest’ultimo è stato protagonista dell’azione del 4-0: un’autorete che porta però la sua firma. Tommaso Pobega ha disputato dei 45’ minuti buoni, e a fine gara è stato intervistato da Milan Tv. 

Queste le tematiche affrontate e le parole del giovane centrocampista:


Leggi anche:


Sull’atmosfera a Milanello: Sicuramente c’è un po’ di fatica, ma siamo all’inizio e ci stiamo allenando bene e anche oggi è andata bene. Stiamo reagendo bene alla preparazione. Appena entri in campo si vede che c’è un bel gruppo. Quando si torna qua a Milanello, si sente l’aria di casa”.

Su cosa cosa chiede Pioli ai giocatori rossoneri: “Il Mister ci sta chiedendo di tornare a regime. Ci si è fermati per un mese, e adesso dobbiamo riprendere a fare le cose che si facevano a fine anno. E noi dobbiamo metterle in pratica”.

Sul mettersi in mostra per conquistare la fiducia del club: “Tutti quelli che siamo qui abbiamo voglia di far bene e metterci in mostra. Poi le valutazioni sul nostro futuro le faranno il mister e la società”.