Ex Milan – Cutrone può tornare in Italia | Contatti avviati

Cutrone ha voglia di rilanciarsi dopo due anni negativi. Una squadra della Serie A sta dialogando con il Wolverhampton per prendere l’ex Milan.

Patrick Cutrone
Patrick Cutrone (© Getty Images)

La carriera di Patrick Cutrone non ha preso la giusta direzione dopo l’addio al Milan. Il trasferimento al Wolverhampton e i prestiti alla Fiorentina e al Valencia non hanno funzionato.

L’attaccante classe 1998 ha voglia di riscatto e vuole ripartire dall’Italia. Secondo quanto rivelato da Sky Sport, è la Sampdoria che sta pensando di riportare in Serie A il giocatore. Contatti avviati con i Wolves, disponibilissimi a trattare la cessione di Cutrone. Da capire condizioni e cifre dell’affare.

L’agente Federico Pastorello è al lavoro per trovare la migliore soluzione per il futuro del suo assistito. Un ostacolo al trasferimento alla Sampdoria può essere l’ingaggio, dato che il centravanti percepisce circa 2 milioni di euro netti a stagione dal Wolverhampton. In caso di prestito, i Wolves dovrebbero contribuire al pagamento di una parte. Altrimenti, toccherebbe a Cutrone decidere di decurtarsi lo stipendio per favorire l’operazione.

Da ricordare che il Wolverhampton nell’estate 2019 ha investito circa 18 milioni più bonus per acquistare l’attaccante dal Milan. Adesso il prezzo del cartellino è inevitabilmente sceso, visto il rendimento deludente di queste due stagioni. Un trasferimento in prestito può essere la soluzione per un rilancio del giocatore.

La Sampdoria, comunque, ha un reparto offensivo abbastanza folto e deve anche pensare a sfoltirlo. Ci sono Quagliarella, Torregrossa, Gabbiadini, Bonazzoli, Caprari e La Gumina. Qualcuno deve lasciare Genova in questa sessione estiva del calciomercato.