Calciomercato Milan – Tentativo per Mkhitaryan: il retroscena

Tra i calciatori nel mirino del Milan per sostituire Calhanoglu c’era anche Mkhitaryan, che ha poi scelto di rinnovare con la Roma e spiega perché.

Henrikh Mkhitaryan
Henrikh Mkhitaryan (©Getty Images)

Il Milan ha perso Hakan Calhanoglu a parametro zero e aveva pensato di sostituirlo con un giocatore che poteva a sua volta arrivare “gratis”. Si tratta di Henrikh Mkhitaryan.

Il giornalista Angelo Mangiante a Sky Sport ha affermato che è il Milan la squadra della Serie A che ci aveva provato a prendere l’armeno, prima che ci fosse il rinnovo di contratto con la Roma. L’ex di Manchester United e Arsenal ha preferito giocarsi le sue chance alla corte di José Mourinho, allenatore col quale in passato non aveva legato quando si trovarono insieme nei Red Devils.

Intervistato da Sky Sport, Mkhitaryan ha così motivato la sua permanenza a Roma: «Ho creduto nel progetto della società. La Roma mi piace e mi piace la città. Per questo ho rinnovato il contratto, penso che possiamo vincere con questa squadra. Ho ricevuto offerte dall’estero e anche dall’Italia, però ho presto la decisione di rimanere e ne sono felice».

Il 32enne armeno non ha dubbi sulla scelta fatta. Non gli sono mancate proposte per trasferirsi altrove, ma ha deciso di proseguire la sua carriera nella capitale. Era il 1° giugno quando il club giallorosso annunciò il suo prolungamento contrattuale e allora il Milan sperava ancora di riuscire a rinnovare l’accordo con Calhanoglu. Mkhitaryan non ha voluto aspettare né i rossoneri né altre società e ha firmato con la Roma.