Milan-Modena, streaming e diretta tv: dove vedere l’amichevole

Seconda amichevole pre campionato per il Milan atteso dal Modena sabato 24 luglio alle 17. Le indicazioni su dove vedere la partita che avrà un’ampia copertura tv e streaming 

Pioli
Stefano Pioli (foto ac milan)

A una settimana dall’esordio contro la Pro Sesto, un’altra sfida contro una compagine di Serie C per il Milan che sfiderà il Modena a Milanello nell’amichevole in programma sabato 24 luglio alle ore 17, anche stavolta a porte chiuse.

Un Test, quello contro gli emiliani allenati da Attilio Tesser, che permetterà a Pioli di verificare lo stato di forma della squadra a due settimane dall’inizio del ritiro pre campionato e in attesa dell’arrivo dei nuovi acquisti Maignan e Giroud che si aggregheranno ai compagni da lunedì. Spazio, verosimilmente a partita in corso, a Brahim Diaz che ha scelto la maglia numero 10 indossata nelle ultime stagioni da Calhanoglu. Previsto anche l’esordio di Ballo-Touré, l’altro nuovo acquisto rossonero che si alternerà con Hernandez sulla fascia sinistra.


Leggi anche 


Milan-Modena, dove vederla in diretta tv e in streaming

Ampia la copertura televisiva per Milan-Modena. L’amichevole di Milanello sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport Calcio e Sky Sport 251. In concomitanza con il match del Milan, Sky trasmetterà su altri canali altri due match amichevoli ovvero l’esordio stagionale della Juventus contro il Cesena e il confronto di Dimaro tra Napoli e Pro Vercelli.

Theo Hernandez
Theo Hernandez (©Getty Images)

Milan-Modena sarà visibile in streaming per gli abbonati a Sky su Sky Go selezionando i canali suddetti. Chi è abbonato a Dazn, invece, potrà vedere la partite su MilanTV, il canale tematico del club rossonero disponibile a tutti gli abbonati della piattaforma OTT direttamente dalla home page dell’app disponibile per smart tv e smart phone. Dazn è visibile in abbonamento anche su pc con le medesime modalità di accesso.

Dopo il match con il Modena, il Milan tornerà in campo tra una settimana, sabato 31 luglio, a Nizza contro la squadra di Galtier, ex allenatore del Lilla campione di Francia nella scorsa Ligue 1 davanti al PSG.