Brandt al Milan, un fattore decisivo per l’operazione: il punto

Brandt potrebbe essere il nuovo fantasista del Milan, che ha già avuto contatti con il Borussia Dortmund. Attesi sviluppi in questi giorni.

Julian Brandt
Julian Brandt (©Getty Images)

Il nome nuovo degli ultimi giorni per la trequarti del Milan è quello di Julian Brandt. Il 25enne tedesco è uno dei giocatori presi in forte considerazione da Paolo Maldini e Frederic Massara.

La trattativa con il Borussia Dortmund non è ancora in fase avanzata. Per adesso ci sono dei contatti e la cosa chiara è che il club rossonero vorrebbe prendere l’ex Bayer Leverkusen in prestito oneroso con diritto di riscatto. Bisogna vedere se si troverà la quadra sulla base di questa formula.


Leggi anche:


Julian Brandt nuovo trequartista del Milan?

Il portale calciomercato.com spiega che durante i dialoghi con il Borussia Dortmund per Rafael Leao si è iniziato a parlare di Brandt. Il giocatore vorrebbe essere più centrale nel progetto tedesco rispetto alla passata stagione. Vuole capire le intenzioni del nuovo allenatore Marco Rose.

Il tedesco ha ancora un potenziale inesploso e il Milan è intrigato dalla possibilità di riuscire a valorizzarlo, facendogli tirare fuori tutto il suo talento. Anche la Lazio in questi giorni ha parlato con il Borussia Dortmund, ma l’offerta di prestito oneroso con diritto di riscatto non ha attirato né Brandt né il club giallonero.

Il Milan può giocarsi la carta Champions League, competizione che affascina sempre molto i calciatori. Paolo Maldini e Frederic Massara offrono una vetrina europea importante. Brandt non è insensibile né ad essa né alla chiamata di un club importante come quello rossonero. Da capire le prossime mosse della dirigenza milanista.

La Champions può essere un fattore decisivo per spingere il tedesco a Milano, meta che può diventare la preferita rispetto ad altre come Roma. Però è necessario trovare un accordo con il Borussia Dortmund, che valuta oltre 20 milioni di euro il cartellino del giocatore.