Gazzetta – Milan, colpo Ilicic: il piano di Maldini per un affare low-cost

Per il Milan la pista che porta a Josip Ilicic sembra essersi raffreddata. Per lo sloveno non sarà facile trovare un nuovo club. Si profila uno scenario 

Josip Ilicic
Josip Ilicic (©Gettyimages)

La Gazzetta dello Sport in edicola oggi fa il punto attorno alla situazione di Josip Ilicic. Lo sloveno, 33enne, è ormai ai margini dei progetto atalantino, nonostante continui ad allenarsi a Zingonia insieme al resto dei compagni. Un gesto di riconoscenza, secondo la rosea, dato che Josip ha dato tanto, tantissimo, alla Dea quando era avvolto dalla magia del suo talento.

Adesso, pare che Ilicic abbia perso quel tocco fatato, e l’età e le sue recenti condizioni lo rendono poco appetibile sul mercato. L’attaccante ha ben capito di non essere più al centro del progetto tecnico nerazzurro, e non è un caso che già mesi fa si sia proposto al Milan. I rossoneri hanno certamente apprezzato il passo avanti dello sloveno, facendo a loro volta un passo nei suoi confronti.

Molti hanno parlato di un Ilicic che potrebbe prendere il posto di trequartista in rossonero, in realtà è più facile che Maldini e Massara abbiano pensato a lui come un colpo low cost per la fascia destra d’attacco. Ma la Gazzetta dello Sport afferma che l’interesse del Milan per Josip Ilicic si sia raffreddato e adesso l’Atalanta si trova un pò in difficoltà. Attende offerte la società orobica, ma in estate inoltrata potrebbe profilarsi un’unica soluzione.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, il piano per Ilicic

La Gazzetta dello Sport spiega di come Ilicic abbia un contratto con l’Atalanta sino al 2023 e percepisca uno stipendio netto di 2,1 milioni di euro. L’ingaggio del giocatore si aggiunge ai diversi motivi (età e condizione) che allontano le possibili pretendenti al suo cartellino. Qualche tempo fa, anche la Lazio di Lotito aveva tentato un timido sondaggio, ma poi nulla più.

La sensazione è che Josip rischi di rimanere per altro tempo a Bergamo, ai margini del progetto di Gasperini. Oppure, spiega la rosea, ad agosto potrebbero esserci importanti e stupefacenti risvolti. Il Milan non ha affondato il colpo per Ilicic in quanto ha tentato di limare la cifra di 8 milioni di euro richiesti dall’Atalanta per il suo cartellino. Ma con il passare del tempo e con la volontà di scrollarsi Ilicic dal groppone, i bergamaschi potrebbero essere costretti a cederlo in prestito ad agosto: o al Milan, o ad un altro club di Serie A, sottolinea la Gazzetta.