Tuttosport – Milan, è l’anno di Tonali: deve fare il salto di qualità

Come scrive Tuttosport nella sua edizione odierna, questa stagione sarà cruciale per Sandro Tonali. Il centrocampista deve fare il salto di qualità 

Sandro Tonali
Sandro Tonali (©Getty Images)

In questa finestra di calciomercato, abbiamo visto inizialmente un Milan indaffarato con il riscatto di Sandro Tonali. Maldini e Massara hanno lavorato davvero sodo pur di trattenere il giovane centrocampista e contemporaneamente ottenere uno sconto dal Brescia di Cellino. Alla fine, il Milan è riuscito ad abbassare le pretese economiche delle rondinelle, e anche grazie all’inserimento di Giacomo Olzer nella trattativa (ceduto a titolo definitivo al Brescia ma con un diritto di recompra) Sandro Tonali è diventato un rossonero al 100%.

Il sogno della giovane promessa si è quindi esaudito, dato che il suo cuore rossonero non ha mai smesso di desiderare quella maglia. Ma Sandro, adesso più che mai, deve dimostrare di meritare quel posto, quel numero, ereditato da Gennaro Gattuso. Oltre alla fede e alla testa, ci vogliono fisico e qualità da mettere in campo. Se Sandro ha poco convinto la scorsa stagione, con zero gol e zero assist realizzati, la prossima è obbligato al salto di qualità. Deve dimostrare di essere all’altezza dei due compagni Kessie e Bennacer. È quello che si aspetta Stefano Pioli. Ne ha parlato Tuttosport nella sua edizione odierna.


Leggi anche:


Milan, crescita Tonali: due amichevoli per il salto

Il quotidiano torinese Tuttosport ha dedicato una bella pagina a Sandro Tonali nella sua edizione odierna. Ha sottolineato come le amichevoli contro Nizza e Valencia, primi incontri più avvincenti per il Milan, possono rappresentare un buon test per Sandro. Il centrocampista è chiamato a giocare da titolare data l’assenza di Franck Kessie (impegnato alle Olimpiadi). Affiancherà quindi Bennacer ed è lui che dovrà dettare i tempi di gioco, o almeno è quello che Stefano Pioli desidera.

Se l’anno scorso sono state comprese le difficoltà di Tonali, dato il peso della maglia e l’adattamento al nuovo modulo, nella stagione che sta per iniziare non ci saranno più scuse. Il Milan ha fatto tanto per Sandro, adesso tocca ripagare gli sforzi. Le amichevoli internazionali che i rossoneri affronteranno prima dell’inizio del campionato potranno servire a Sandro per dimostrare i miglioramenti e la crescita tanto attesi. A gennaio, Kessie e Bennacer mancheranno per un mese dato l’impegno in Coppa d’Africa. Sandro Tonali sarà chiamato a guidare con estro e qualità la linea mediana: è lui che segue i due intoccabili Kessie e Bennacer nelle gerarchie.