Amichevole Nizza-Milan, cronaca e risultato: Giroud risponde a Gouiri

Il resoconto dell’amichevole Nizza-Milan, disputata oggi all’Allianz Arena. Primo test estivo di buon livello per la squadra di Pioli.

Nizza Milan AC
Nizza-Milan (foto acmilan.com)

È terminata l’amichevole Nizza-Milan, disputata in Francia all’Allianz Riviera. Il risultato finale è di 1-1.

Entrambi i gol segnati nel secondo tempo. Vantaggio francese su rigore con Amine Gouiri, poi pareggio milanista firmato da Olivier Giroud. Il centravanti ex Chelsea, entrato da pochi minuti, ha subito timbrato il cartellino con un bel colpo di testa. In Costa Azzurra per la squadra di Stefano Pioli una partita utile per mettere ulteriori minuti nelle gambe, confrontandosi con avversari più forti dei precedenti.

Nizza-Milan: la cronaca del primo tempo

Al 3′ buona combinazione Rafael Leao-Brahim Diaz, ma lo spagnolo in area viene ben contrastato da un difensore e non riesce ad arrivare al tiro. Un minuto dopo Gouiri dall’interno dell’area rossonera lascia partire una conclusione sballata con il destro.

Il match abbastanza equilibrato a Nizza, le squadre si affrontano a viso aperto. Al 10′ Leao su cross di Calabria ci prova di testa, ma senza inquadrare la porta. Al 14′ è Todibo a tentare la girata di testa sugli sviluppi di un corner, però anche lui non trova la porta. Al 16′ botta mancina di Pobega dalla distanza, palla alta.

Theo Hernandez al 17′ non va distantissimo dal mettere il pallone all’incrocio dei pali su calcio di punizione. Al 19′ Kluivert stacca di testa in area del Milan, ma la palla finisce fuori di molto. Primo cartellino giallo un minuto dopo, quando Tonali sulla trequarti ferma fallosamente Gouiri. Il centrocampista rossonero rimane anche per terra e fa entrare i dottori in campo per delle cure. Lo stesso Gouiri si incarica di battere e spaventa Maignan colpendo il palo. Il portiere milanista era comunque in traiettoria.

Al 26′ iniziativa personale di Thuram, che entra dentro l’area e col sinistro non trova la porta con un tiro a incrociare. Meglio il Nizza in questa fase di match. Ammoniti Kluivert (fallo) e Theo Hernandez (proteste). All 33′ fantastico intervento di Romagnoli, che in scivolata intercetta e devia in corner il tiro in diagonale di Da Cunha a pochi passi dalla porta di Maignan.

Al 36′ buona azione personale di Leao, che si infila in area e viene messo a terra. Il Milan reclama un calcio di rigore che l’arbitro non concede. Due minuti dopo sinistra di Da Cunha da fuori area, pallone deviato in corner. Maignan blocca il colpo di testa di Rosario sugli sviluppi dell’angolo. Il primo tempo termina con il risultato di 0-0. Meglio la squadra di Galtier rispetto a quella di Pioli, ancora un po’ imballata fisicamente e meno fluida nella manovra.

Nizza-Milan: la cronaca del secondo tempo

Pioli nella ripresa mette Tatarusanu per Maignan e Gabbia al posto di Calabria, che ha da poco ripreso ad allenarsi in gruppo. Gara abbastanza bloccata nei primi minuti del secondo tempo. Al 56′ Krunic commette un fallo (presunto) in area su Ndoye e l’arbitro concede calcio di rigore. Dagli 11 metri Gouiri batte Tatarusanu e porta il Nizza sull’1-0.

Al 61′ Pioli inserisce Ballo-Touré, Castillejo, Maldini e Giroud per Theo Hernandez, Pobega, Saelemaekers e Leao. Un minuto dopo botta di Camara dall’interno dell’area, respinge Tonali col corpo.

Al 65′ Giroud di testa fa 1-1 su ottimo calcio di punizione battuto da Castillejo. Pioli dà spazio anche a Caldara, Conti e Rebic. Escono Tomori, Romagnoli e Brahim Diaz. Prestazione sottotono del numero 10 rossonero, che non ha praticamente mai inciso nel corso dell’amichevole.

Al 75′ cross di Conti dalla destra, Giroud di testa non ci arriva per poco. Ritmi bassi nel finale di partita. All’87’ dentro il classe 2002 Di Gesù al posto di Tonali. Non succede praticamente nulla fino al 93′, quando l’arbitro fischia la fine.