Calciomercato Milan – Cessione Hauge: nuova offerta dell’Eintracht

L’Eintracht Francoforte vuole fortemente Hauge, disposto a trattare la cessione dell’ex Bodo/Glimt. In arrivo una nuova proposta tedesca.

Jens Petter Hauge
Jens Petter Hauge (©Getty Images)

Salvo colpi di scena, Jens Petter Hauge lascerà il Milan in questa sessione estiva del calciomercato. Il club rossonero ha bisogno di monetizzare per poter reinvestire e l’esterno norvegese è uno dei giocatori ritenuti sacrificabili.

Stando a quanto rivelato dal giornalista sportivo Nicolò Schira, c’è una trattativa avanzata con l’Eintracht Francoforte. La società tedesca ha fatto una nuova offerta, arrivando a 12 milioni di euro ( bonus inclusi). Pronto un contratto fino a giugno 2026.

Hauge vede di buon occhio un trasferimento in Bundesliga, campionato nel quale può giocare con continuità ed essere valorizzato. Ci sono tifosi del Milan scettici sulla sua cessione, però la dirigenza rossonera e Stefano Pioli non lo ritengono indispensabile per il progetto.

Paolo Maldini e Frederic Massara hanno investito meno di 5 milioni per comprare Hauge dal Bodo/Glimt nel 2020, quindi una cessione a oltre 10 milioni consentirebbe di fare una buona plusvalenza a bilancio.

Il 21enne esterno offensivo norvegese ha collezionato 24 presenze, 5 gol e un assist nella sua prima stagione milanista. Anche se non gli dispiacerebbe rimanere a Milano, ma ha voglia di giocare con continuità e in rossonero non ha questa possibilità. E sa che il club di via Aldo Rossi ha bisogno di vendere per poter investire sul calciomercato in entrata.

Il tweet di Nicolò Schira sul futuro di Jens Petter Hauge