Venezia, colpo dal Milan possibile: “Ma non è ancora chiusa”

Il direttore tecnico dei Leoni, intervistato da La Nuova Venezia, ha fatto il punto del mercato e ha parlato del possibile arrivo del rossonero.

mattia caldara
Mattia Caldara (foto Venezia FC)

La sensazione è che ci sarà da aspettare gli ultimi giorni di mercato per la conclusione di alcune operazioni. Il Milan, così come anche altri club, aspettano gli ultimi giorni sperando di ottenere un prestito dalle società proprietarie dei cartellini dei vari giocatori attenzionati. I rossoneri quindi, se da una parte attendono buone notizie sul fronte acquisti, sono costretti ad aspettare anche per piazzare i giocatori che non fanno più parte del progetto tecnico.

Il direttore dell’area tecnica del Venezia, Paolo Poggi, è stato intervistato da La Nuova Venezia e ha fatto brevemente il punto del mercato dei Leoni: “Ci vuole pazienza, ma il nostro lavoro continua. Si muove tutto, basta capire come e cosa, e noi siamo attenti per capire come procedere sul mercato”.


Leggi anche:


Caldara, ma anche Niang

Poggi si è soffermato in particolare su due obiettivi dei Leoni: “Niang e Caldara interessano, ma non sono trattative chiuse”. La trattativa per l’attaccante era stata data per chiusa ma a quanto pare c’è ancora da aspettare, mentre per il difensore rossonero si tratta di una delle possibilità. Caldara è seguito infatti anche dal Torino e dal Cagliari. Maldini vorrebbe cederlo a titolo definitivo, anche se è un’impresa abbastanza difficile.

Il Venezia sta cercando di inserire in rosa giocatori di livello per affrontare nel migliore dei modi la Serie A, e Caldara può considerarsi un ottimo innesto, nella speranza di ritrovare il giocatore di qualche anno fa, prima del calo di rendimento.