Florenzi al Milan, agente al lavoro: le condizioni della Roma

Le ultime su Florenzi ed il possibile trasferimento al Milan: ecco le difficoltà che sta incontrando la trattativa.

Florenzi
Alessandro Florenzi (Getty Images)

La trattativa del giorno sembra essere sbucata fuori all’improvviso. In tarda mattina è giunta la notizia di dialoghi in corso molto proficui tra Milan e Roma. Sul piatto c’è il cartellino di un campione d’Europa in carica, ovvero il jolly romano Alessandro Florenzi.

Florenzi da tempo ha deciso di lasciare la capitale. Lo scorso anno è finito in prestito al PSG, mentre in questa stagione, nonostante l’arrivo di José Mourinho, punta ad un nuovo trasferimento. L’ultima opzione sembra essere il Milan, come dice radiomercato.

Nelle ultime ore si parla di una proposta di prestito con diritto di riscatto da parte del club rossonero, che sembra intenzionato a puntare forte su Florenzi. L’idea è quella di ingaggiare un esterno destro duttile, capace sia a fare il terzino al posto di Calabria, sia l’ala d’attacco alternandosi a Saelemaekers.


Leggi anche:


La Roma pretende l’obbligo di riscatto

Dalla capitale arrivano gli aggiornamenti sull’affare Florenzi. Una trattativa che, si dice, sia già ben impostata, con tanto di via libera dello stesso calciatore classe ’91. Le radio romane parlano di un incontro già avvenuto con l’agente Alessandro Lucci.

La Roma avrebbe dato mandato al procuratore di Florenzi di recapitare al Milan le proprie condizioni. I giallorossi sono disposti a cedere l’esterno in prestito con diritto, ma solo con la possibilità di trasformare tale clausola in un obbligo di riscatto.

In pratica il club capitolino non vuole regalare Florenzi per un solo anno, come fatto con il PSG la scorsa stagione, per poi ritrovarsi il calciatore scontento a Trigoria. Serve una garanzia del possibile acquisto a titolo definitivo da parte del Milan.

Da questa condizione non si transige. Paolo Maldini e Ricky Massara apprezzano molto Florenzi e stanno valutando ogni dettaglio dell’operazione, ricercando anche una cifra da pattuire per il riscatto. Nel frattempo i giallorossi hanno anche proposto il suo cartellino ad altri club italiani di prima fascia.