CorSera – Milan, rinnovo Kessie: fumata bianca ancora lontana

Ancora lontano il rinnovo di Franck Kessie con il Milan. L’ivoriano non ha ancora raggiunto l’accordo definitivo.

Kessie
Franck Kessie (Getty Images)

Uno degli obiettivi più imminenti del Milan è quello di rinnovare il contratto ad uno dei titolarissimi della propria rosa. Da settimane si parla della trattativa per blindare Franck Kessie, centrocampista considerato all’unanimità una sorta di intoccabile.

Il problema è che il contratto di Kessie scadrà il 30 giugno 2022, dunque tra meno di un anno. Inizia così la corsa contro il tempo per i dirigenti Milan, che devono a tutti i costi evitare una situazione simile a quelle spiacevoli di Donnarumma o Calhanoglu, partiti a costo zero alcuni mesi fa.

Secondo gli aggiornamenti del Corriere della Sera non si registrano ancora passi avanti in tal senso. Manca ancora l’accordo tra l’entourage di Kessie ed il Milan per prolungare il contratto almeno fino al 2025. L’ivoriano chiede un aumento corposo, almeno fino a 6 milioni netti di stipendio. I rossoneri non vorrebbero alzare la posta oltre i 5 milioni più bonus.

Di certo Kessie inizierà la stagione 2021-2022 senza un rinnovo in tasca. Situazione di pericolo per il Milan, che deve accelerare i tempi, anche se probabilmente le questioni relative al calciomercato stanno prendendo più spazio. Un incontro con l’agente George Atanagana avverrà prossimamente, nella speranza che sia la volta buona per blindare il ‘Presidente’.