Milan, sorteggio Champions League: come è andata l’ultima volta

Il Milan torna protagonista del sorteggio della fase a gironi di Champions League a otto anni di distanza dall’ultima partecipazione. Ricordate come è andata ?

Milan Champions League
Milan in gol con il Celtic nella Champions 2013 (Getty Images)

Un’assenza lunga, lunghissima per chi era una presenza fissa della Champions League da decenni. Sono passati 8 anni dall’ultima volta in cui il Milan ha partecipato al sorteggio della fase a gironi della massima competizione europea. Sette anni e mezzo, invece, dall’ultima partita disputata nel marzo 2014.

Tanti, troppi anni. La Champions League, conquistata lo scorso campionato dagli uomini di Pioli, è stato il giusto premio per un gruppo che ormai dal post lockdown è diventato una certezza in Serie A. Ora vedremo cosa riserverà al Milan, l’urna di Nyon nel sorteggio di giovedì 26 agosto. Otto anni fa, i rossoneri non furono fortunati pur trovandosi in una fascia decisamente migliore di quella attuale (la quarta e ultima).


Leggi anche 


Milan, l’ultimo sorteggio di Champions

Il Milan di Allegri si qualifica alla fase a gironi della Champions 2013-14 dopo aver superato il playoff contro il Psv Eindhoven (1-1 in Olanda; 3-0 a San Siro). Il sorteggio si svolge al Grimaldi Forum di Montecarlo il 29 agosto 2013.
Dopo il quarto di finale del 2011-2012 e l’ottavo dell’edizione 2012-13, entrambi persi con il Barcellona, il Milan viene inserito in seconda fascia con Juventus, PSG, Atletico Madrid, Schalke 04, CSKA Mosca, Shakhtar Donetsk e Olympique Marsiglia.

Nonostante la collocazione favorevole, il Milan pesca, di fatto, la peggior avversaria delle altre tre urne ovvero Barcellona in prima, Ajax in terza (con i Lancieri c’era anche il City) e Celtic, la migliore in quarta fascia se si esclude il Napoli che non poteva essere sorteggiato con i rossoneri.

Milan-Barcellona 2013
Kakà in azione in Milan-Barcellona (Getty Images)

Nonostante il girone impegnativo e un inizio di campionato altalenante, il Milan riesce a qualificarsi agli ottavi di finale con le due vittorie sul Celtic, il doppio pareggio con l’Ajax e il punto strappato al Barcellona di Messi e Neymar a San Siro. Al Camp Nou, i catalani, qualificati come primi del girone, si imposero 3-1. Agli ottavi, urna altrettanto sfavorevole per il Milan (passato da Allegri a Seedorf) che pesca l’Atletico Madrid di Simeone. I Colchoneros si imposero 0-1 a San Siro con gol di di Diego Costa. Al ritorno, il 4-1 che fa calare per sette lunghi anni il sipario sulla presenza del Milan in Champions. Quell’Atletico vincerà la Liga in quella stagione. In Champions, raggiunse la finale sconfitto a Lisbona dal Real di Ancelotti e Ronaldo, 4-1 dopo i tempi supplementari

Champions League 2021 2022, il girone del Milan

  • Atletico Madrid, Liverpool, Porto, Milan