Messias al Milan, Ursino (ds Crotone) spiega: “Ecco la verità”

Il Crotone prende posizione ufficialmente sul futuro di Junior Messias, accostato anche al Milan. Ursino fa chiarezza sul club rossonero.

Messias Junior
Junior Messias (©Getty Images)

C’è anche Junior Messias tra i fantasisti accostati al Milan in queste settimane. Un giocatore che tanti tifosi non gradirebbero come rinforzo, perché si aspettano ben altro in quel settore.

Il Crotone, retrocesso in Serie B nella scorsa stagione, ha le idee chiare per quanto riguarda il prezzo del cartellino. Vuole circa 7 milioni di euro e ora non vuole fare più alcuno sconto, dopo essere partito da 10 e aver già calato le proprie pretese. Non risultano proposte da parte del club rossonero, anche perché il brasiliano ha 30 anni e non sembra essere il profilo ideale per il progetto imbastito dalla società. Salvo sorprese, non sarà lui a sbarcare a Milanello.

Giuseppe Ursino, direttore sportivo del Crotone, ha parlato a Sportitalia della situazione di Messias: «È richiesto da due-tre squadre importanti. Il Milan non si è fatto vivo dopo un iniziale interessamento. Non so cosa succederà domani, ma qualcosa si farà e una di queste società lo prenderà perché è un calciatore importante. Prezzo da 7 milioni? Ci aggiriamo attorno a quella cifra, è una valutazione giusta in questo momento».

Il dirigente del Crotone conferma che il Milan si era interessato al fantasista brasiliano, però poi non si è sviluppato nulla di concreto. Sono altri i club maggiormente quotati nella corsa al giocatore. Ursino immagina di riuscire a vendere entro il 31 agosto, anche perché la sua società metterebbe a bilancio una buona plusvalenza.