Antonio Donnarumma difende Gigio: “Riconoscente e attaccato al Milan”

Antonio Donnarumma ha difeso il fratello Gianluigi dalle critiche ricevute dai tifosi del Milan e ha parlato dell’esperienza iniziata al PSG.

Antonio Gigio Donnarumma
Antonio e Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Ormai Gianluigi Donnarumma è un lontano ricordo per il Milan. La società rossonera ha voltato pagina ed è molto soddisfatta dell’ingaggio di Mike Maignan, che si sta rivelando un buonissimo portiere.

Antonio Donnarumma in un’intervista a Radio Kiss Kiss è stato interpellato sugli striscioni esposti recentemente dalla Curva Sud Milano a Milanello contro il fratello Gigio: «Ha sempre dimostrato attaccamento alla maglia, comportandosi in modo esemplare dentro e fuori dal campo. Ha fatto una scelta diversa, voleva una nuova esperienza e ha l’età giusta per farla. Sarà sempre riconoscente al Milan e resterà sempre tifoso rossonero».

Antonio ha anche spiegato che Gigio si trova bene al PSG, anche se finora è sempre finito in panchina e c”è Keylor Navas come titolare della porta: «È molto contento di questa nuova esperienza, la vive con entusiasmo e serenità. È arrivato da poco, ecco perché magari fa un po’ di fatica, ma presto troverà il suo spazio. È contento, felice e sereno. Con Navas sono due grandi portieri».

All’attuale estremo difensore del Padova è stato domandato anche di un eventuale futuro ritorno in Italia per vestire la maglia del Napoli: «A chi non piacerebbe? Siamo tutti campani, tutti vorrebbero un giorno difendere i pali del Napoli».

Donnarumma ha firmato un contratto quinquennale con il Paris Saint-Germain, vedremo se nel suo futuro ci sarà un rientro in Serie A oppure se riuscirà a diventare il numero 1 a Parigi.