Milan-Lazio, i precedenti alle 18: Pioli ko a San Siro e che gol di Bonaventura

Milan-Lazio, big match della 3.a giornata di Serie A in programma domenica 12 settembre alle 18 a San Siro. Non è la prima volta nei campionati recenti che le due squadre si affrontano in un match pre serale

Patrick Cutrone
Cutrone in gol contro la Lazio (Getty Images)

Primo big della stagione per Milan e Lazio opposte in uno dei match clou della 3.a giornata insieme a Napoli-Juventus . Uno scontro d’alta classifica (per quel che vale a inizio campionato) con le due squadre appaiate a 6 punti dopo le due vittorie ottenute rispettivamente contro Sampdoria e Cagliari per i rossoneri e Empoli e Spezia per la compagine di Sarri, miglior attacco della Serie A con 9 gol all’attivo.

Come sfida di cartello della domenica, Milan-Lazio è stata collocata alle ore 18, unico match della fascia pre serale. Un orario non certo insolito per questa partita che, rispetto ad altri match tra big del campionato, si è giocata più volte nei recenti campionati alla stessa ora, con un bilancio favorevole per i rossoneri.


Leggi anche 


Milan-Lazio, i precedenti alle 18

Il 31 agosto 2014, il Milan del nuovo allenatore Pippo Inzaghi esordisce a San Siro contro la Lazio di … Stefano Pioli. Si gioca alle 18, davanti a 40mila spettatori. A imporsi sono i rossoneri che passano 3-1 con i gol di Honda, Muntari e Menez, quest’ultimo all’esordio in rossonero. La Lazio gioca bene ma riesce solo ad accorciare le distanze con un’autorete di Alex. Un inizio promettente per i rossoneri di Inzaghi, protagonisti di una stagione negativa con la mancata qualificazione europea. Exploit invece per Pioli che concludono il campionato al terzo posto e si guadagnano l’accesso ai preliminari di Champions.

Ventotto gennaio 2018. E’ un buon momento per il Milan di Gattuso subentrato a Montella a inizio dicembre e chiamato alla rimonta in classifica dopo una prima parte di stagione da dimenticare. Al termine di un match vibrante. il Milan vince 2-1. I gol tutti nel primo tempo, nell’ordine, di Cutrone, Marusic e Bonaventura, quest’ultimo con uno splendido colpo di testa. Contestato il vantaggio rossonero con Cutrone che colpisce nettamente la palla di braccio su cross di Calhanoglu. Nessuno se ne è accorto in campo e al Var e nemmeno gli stessi calciatori della Lazio che non hanno protestato al momento del gol. Tre giorni dopo, Lazio e Milan si incontreranno di nuovo, nella semifinale di andata di Coppa Italia. Finirà 0-0. Al ritorno, Bonucci e compagni passeranno ai rigori.

Nel campionato seguente, il 25 novembre 2018, Lazio e Milan di nuovo in campo alle 18 ma stavolta alle 18. I rossoneri, con vari indisponibili (Romagnoli e Higuain su tutti) riescono a strappare un pareggio non senza rammarico. Dopo il vantaggio ottenuto con un‘autorete di Wallace, infatti, la difesa milanista capitola all’ultima azione sul gol di Correa al 94′.