Ufficiale: due giornate di squalifica dopo Milan-Lazio

Sono due le giornate di squalifica per Maurizio Sarri. Il tecnico è venuto in contatto con Alexis Saelemaekers al termine di Milan-Lazio. Ecco la motivazione del Giudice Sportivo

Maurizio Sarri e Alexis Saelemaekers
Maurizio Sarri e Alexis Saelemaekers (© Getty Images)

I secondi successivamente dopo il fischio finale di Milan-Lazio sono costati cari a Maurizio Sarri. Il tecnico dei biancocelesti, espulso dall’arbitro Chiffi, sarà costretto a saltare le due partite, contro Cagliari e Torino.

E’ questa la decisione del Giudice Sportivo, Gerado Mastrandrea: Maurizio Sarri è stato squalificato – si legge nel comunicato – “per avere, al termine della gara, cercato uno scontro verbale con un calciatore della squadra avversaria, assumendo un atteggiamento intimidatorio e inveendo contro il medesimo con parole minacciose (prima giornata). Ha successivamente contestato la decisione arbitrale proferendo espressione blasfeme (seconda giornata)”.

Nessun calciatore, invece, tra gli squalificati