Calciomercato Milan, un altro colpo dalla Francia | Sostituirà Kessie?

Il Milan è sulle tracce di un giovane centrocampista che si sta affermando con qualità e talento in Europa. Scopriamo di chi si tratta e perché potrebbe fare al caso dei rossoneri 

Tchouaméni
Tchouaméni (©Getty Images)

Secondo indiscrezioni che arrivano dalla Spagna, il Milan ha messo gli occhi su Aurélien Tchouaméni, centrocampista classe 2000 in forza al Monaco. Il giovane è ormai un titolarissimo della squadra guidata da Niko Kovac ed è definito un vero metronomo della metà campo.

Il suo straordinario talento è ormai sotto gli occhi di tutti, anche dei top club europei. Tchouaméni si è preso il Monaco davvero in poco tempo e in Spagna sono convinti che la sua prossima destinazione sarà proprio l’Italia, e quindi la Serie A. Il Milan lo aveva già adocchiato nella stagione 2018/2019, quando il giocatore aveva soltanto 18 anni e il suo valore di mercato si aggirava intorno ai 10 milioni di euro.

Sarebbe stato un investimento di peso, ma in seguito non c’è stata alcuna trattativa concreta. Aurélien si è quando trasferito dal Bordeaux ( club che lo ha cresciuto) al Monaco. Adesso, date le grandi prestazioni è seguito da diverse big europee. In Italia, però, vi è il maggior numero di pretendenti. Oltre al Milan, anche la Juventus e l’Inter lo hanno messo nel mirino.

Spietata concorrenza, quindi, per il centrocampista francese che oggi vale ben 30 milioni di euro. Scopriamo di più su di lui e capiamo perchè potrebbe essere un investimento adatto per la squadra rossonera.


Leggi anche:


Tchouaméni, chi è il centrocampista: ruolo e caratteristiche

Aurélien Tchouaméni è nato a Rouen il 27 gennaio del 2000 e le sue origini sono a metà tra Francia e Camerun. Cresciuto nel vivaio del Bordeaux, ha debuttato in prima squadra nella stagione 2018/2019 e ci ha messo poco tempo a dimostrare il suo talento. Nello stesso periodo in cui il Milan lo ha adocchiato, il Monaco si è fatto avanti per lui e alla fine se lo è aggiudicato per 18 milioni di euro. 

Alto 1,87 cm, di piede destro, è un mago della metà campo. Con la palla al piede ha una precisione di passaggio stratosferica, oltre che una sviluppata visione di gioco. È molto bravo a generare superiorità numerica sulla zona della trequarti, e quindi ad aiutare la squadra a rendersi pericolosa vicino la porta avversaria.

Tchouaméni
Tchouaméni (Twitter)

Tchouaméni è un mediano puro, adatto a giocare in un centrocampo a due, ruolo che spesso interpreta nel reparto. Ma attenzione, sa anche fare il centrale in una linea di centrocampo a tre uomini. Insomma, interpreta al meglio quella zona di campo e sa farla sua in poco tempo. Per il Milan potrebbe rappresentare il colpo perfetto per diversi motivi.

Innanzitutto incarna quel tipo di profilo su cui preferisce investire la proprietà rossonera: giovane e di grande talento. Poi sarebbe perfetto, date le caratteristiche tattiche, a giocare nel centrocampo a due di Stefano Pioli. Certo, 30 milioni di euro non sono pochi, ma se il Milan dovesse riqualificarsi alla prossima Champions League avrebbe i fondi necessari per affondare il colpo. Il contratto del giocatore è in scadenza nel 2024.

Adli e Tchouaméni: centrocampo alla francese per rimpiazzare Kessie e Bennacer?

Il Milan ha già acquistato Yacine Adli per ringiovanire e dare più qualità al centrocampo rossonero in ottica futura. Sembrano incerti i destini al Milan di Franck Kessie e Ismael Bennacer. Il primo è in scadenza di contratto e il rinnovo sembra ormai lontano, il secondo potrebbe essere un sacrificato di lusso per far cassa e guadagnare una cifra notevole.

Ecco che il Milan potrebbe puntare su un centrocampo giovane e tutto alla francese. Con Adli e Tchouaméni la qualità di certo non mancherebbe. Insieme a Sandro Tonali e Tiemouè Bakayoko, Stefano Pioli potrebbe contare su una batteria di centrocampisti molto competitiva e da far crescere nel tempo.