Milan, l’attaccante scalpita: quando potrebbe scendere in campo

La Gazzetta dello Sport fa un importante focus sul neo attaccante rossonero. Si sta allenando alla grande e potrebbe presto esordire in campionato 

Allenamento Milanello
Allenamento Milanello (acmilan.com)

Arrivato al Milan tra dubbi e critiche sparse, Pietro Pellegri sta svolgendo alla lettera quanto promesso nella prima conferenza stampa da giocatore rossonero. L’attaccante, ex Genoa e Monaco, si sta impegnando al massimo per entrare al più presto in condizione e mettersi a disposizione di Stefano Pioli. Pellegri vuole impressionare il popolo rossonero, onorare la maglia e riscattare la sua carriera personale condizionata da diversi guai fisici.

Adesso, Pietro sembra stare molto bene. La Gazzetta dello Sport, nella sua edizione odierna, ha raccontato di come l’enfant prodige stia da circa due settimane lavorando con rigore e massimo impegno. Il suo debutto con la maglia del Milan potrebbe essere vicino. Difficile pensare ad una sua entrata in campo contro la Juventus domenica. Pioli, come fatto a Liverpool, alternerà Giroud e Rebic, dato che Ibrahimovic ha nuovamente dato forfait.


Leggi anche:


Ma nel turno infrasettimanale contro il Venezia, ecco che Pietro Pellegri potrebbe fare il suo esordio in rossonero. Il classe 2001 potrebbe trovare spazio in una gara utile a spezzare i ritmi. La squadra di Stefano Pioli uscirà da una settimana fatta di impegni tostissimi, e quella contro i veneti potrebbe essere l’occasione giusta per dare minuti nelle gambe a chi ancora non ha trovato spazio.

C’è davvero tanta curiosità per vedere il giovane Pietro in campo. Nonostante gli acciacchi fisici, l’attaccante aveva dimostrato di essere un vero killer della porta avversaria. Intelligente, esplosivo e con un gran fiuto del gol. Il Milan ha rischiato l’investimento e i tifosi si aspettano grandi cose. Speriamo che Pellegri non deluda le aspettative e riesca ad affermarsi come un giocatore che merita fiducia nel lungo termine.