Milan, Pioli è stato chiaro: vuole 6 punti contro Venezia e Spezia

Il tecnico emiliano è stato chiaro in conferenza stampa: vuole il bottino pieno nelle prossime due gare del campionato di Serie A

Stefano Pioli
Stefano Pioli (© Getty Images)

Sei punti nelle prossime due partite: è questo l’obiettivo del Milan di Stefano Pioli, che non può assolutamente permettersi di sbagliare contro Venezia e Spezia. Attenzione però a non sottovalutare queste due avversarie: ricordiamoci che nella scorsa stagione proprio la partita contro i liguri ci fece perdere la vetta della classifica.

E’ previsto ampio turnover in vista della gara di stasera a San Siro contro il Venezia, valida per la quinta giornata del campionato di Serie A. Milan che arriva a questa sfida con 10 punti in graduatoria, frutto di tre vittorie ed un pareggio. L’obiettivo è quello di rimanere attaccati alle prime posizioni, andare a riprendere l’Inter e sperare in un passo falso del Napoli.


Leggi anche:


Milan, vietato sbagliare contro Venezia e Spezia

Tornando alla partita di stasera ed al turnover, Stefano Pioli sta pensando di far rifiatare alcuni giocatori come Tomori: pronto Gabbia al suo posto al fianco di Romagnoli, con Kalulu confermato a destra. Non ci saranno ancora Giroud e Ibra. In avanti spazio ancora a Rebic, con Pellegri pronto a subentrare e fare il suo esordio in rossonero.

L’allenatore del Milan non vuole alibi. Nella conferenza stampa della settimana scorsa ha detto che sarà importantissimo riuscire a vincere quante più partite possibili contro le squadre che sono oltre le prime 7 posizioni in classifica.

Questo è stato un fattore determinante dello scorso anno, col Milan che ha faticato non poco contro le “piccole“, definite così almeno sulla carta. Questa stagione però la storia deve cambiare: non si può sottovalutare nessuno. Servono assolutamente 6 punti nelle prossime due gare.