UEFA, punizione esemplare in vista per Cakir e Bitigen

I due arbitri, pessimi nel dirigere Milan-Atletico Madrid, saranno sanzionati in maniera piuttosto dura e pesante.

Cakir
L’arbitro Cakir (Getty Images)

Fa ancora arrabbiare e discutere l’arbitraggio di martedì sera in Champions League, quando il Milan ha visto sfuggire un risultato positivo meritato nel match contro l’Atletico Madrid. In particolare il rigore assegnato a tempo scaduto dal sig. Cakir.

Tante proteste e manifestazioni nei confronti di tale direzione di gara, che ha evidentemente falsato il risultato finale dell’incontro. La notizia di oggi è che la UEFA, massimo organo del calcio europeo, avrebbe dato ragione alle critiche del Milan, ammettendo gli errori della squadra arbitrale.

Ma non solo: come sostiene Sportmediaset, sta arrivando una punizione esemplare da Nyon. Sia per quanto riguarda Cakir, sia per il suo connazionale Bitigen, che martedì a San Siro era designato come responsabile al VAR. I loro errori non sono passati inosservati.

Secondo le ultime informazioni la UEFA è pronta a sospendere per diverso tempo dalle gare internazionali Cakir e Bitigen. I due arbitri turchi verranno puniti con lo stop negli incontri di Champions, Europa e Conference League, ma non solo: dovrebbero anche restare fermi nei prossimi match di qualificazione mondiale.

Un danno di visibilità e anche economico per i due fischietti turchi, che dovranno rinunciare al gettone che viene corrisposto dalla UEFA agli arbitri designati. Per i tifosi e per il club milanisti un piccolo contentino, visto che gli errori di Cakir e compagnia ancora non sono stati somatizzati.