Rinnovo Kessie, Pioli ha le idee chiare: “Non sono preoccupato”

Durante la conferenza stampa della vigilia di Atalanta-Milan, Stefano Pioli ha parlato ampiamente di Franck Kessie. Dal suo momento fisico al contratto. Ecco le sue dichiarazioni

Franck Kessie
Franck Kessie (© Getty Images)

Franck Kessie continua ad essere, inevitabilmente, argomento di discussione. Il centrocampista, in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno, è reduce da una prestazione negativa, non solo per l’espulsione, contro l’Atletico Madrid.

E’ possibile che l’ivoriano torni a giocare dal primo minuto già contro l’Atalanta: “Ho tre titolari e ne giocheranno due. Anche Bennacer e Tonali stanno molto bene”, ha ammesso Stefano Pioli, in conferenza stampa.


Leggi anche:


Fiducia in Kessie

Il tecnico del Milan non ha dunque escluso che Kessie possa giocare. D’altronde la fiducia per l’ex Atalanta è ancora tanta: “Non sono preoccupato perché gli atteggiamenti di Franck sono i migliori possibili, gli stessi che aveva nella passata stagione, lavoro, serietà, professionalità.

È lo stesso giocatore dell’anno scorso, ci sta che non sia al 100%. È ancora un po’ indietro per via dell’estate che ha vissuto, tra olimpiadi e infortunio. È sbagliato giudicare le prestazioni in base al contratto. Valuto per quello che mi dà sul campo. Ci sono altri giocatori in altre squadre che sono in scadenza ma non c’è tutto questo clamore.

Trattativa senza fine – “Non so dire quando ci sarà una conclusione. Non conosco le tempistiche ma non è la cosa più importante, sono importanti i suoi atteggiamenti. Quello conta, punto e basta. Il resto non mi riguarda. C’è una trattativa in corso, ci sono due parti che proveranno a trovare un’intesa”.