LIVE Atalanta-Milan 2-3: tris rossonero a Bergamo, debutta Messias

Diretta Live Atalanta-Milan: cronaca e risultato in tempo reale della partita valida per la settima giornata del campionato Serie A 2021/2022.

Atalanta Milan Live
Diretta Live Atalanta-Milan (foto MilanLive.it)

Vittoria del Milan a Bergamo. Atalanta sconfitta per 3-2. La squadra di Pioli ha conquistato 3 punti fondamentali al Gewiss Stadium.

Vantaggio rossonero dopo 30 secondi con Calabria, raddoppio verso fine primo tempo con Tonali. Il tris arriva nella ripresa con un bel tiro di destro di Rafael Leao. I nerazzurri provano a rimontare, segna prima Zapata o poi accorcia ulteriormente Pasalic, ma non basta.

Atalanta-Milan: cronaca del secondo tempo

90’+5′ – FINITA! ATALANTA-MILAN 2-3!

90+4′ – Ammonito Pioli per proteste, sembrava esserci fallo di Zapata su Messias nell’azione del gol.

90’+4′ – GOL ATALANTA. Pasalic a pochi metri dalla porta non sbaglia.

90′ – Quattro minuti di recupero concessi da Di Bello.

89′ – Pioli toglie Leao e mette Pellegri.

87′ – Ammonito Leao per aver allontanato la palla.

86′ – Entra Pasalic per Freuler.

86′ – GOL ATALANTA. Tiro potente e centrale di Zapata, Maignan va a destra e non può nulla.

85′ – RIGORE PER L’ATALANTA. E ammonito Messias.

84′ – Di Bello va al monitor a vedere se Messias ha toccato la palla col braccio in un’azione precedente.

83′ – Palla rasoterra velenosa di Zappacosta, ma Maignan blocca.

80′ – Pioli toglie Tonali e mette Bennacer. Super prestazione di Sandro, gol e tante giocate importanti. Fuori anche Theo Hernandez per Ballo-Touré.

78′ – GOL MILAN! LEAO FA PARTIRE UN SILURO SOTTO LA TRAVERSA DALL’INTERNO DELL’AREA! Assist di Theo Hernandez, che ha fatto un’altra cavalcata delle sue.

78′ – L’Atalanta va alla ricerca del gol, ma non sfonda finora.

74′ – Pioli inserisce Messias per Brahim Diaz.

72′ – Saelemaekers fermato in area da De Roon, che mette in corner sul tentativo di dribbling. Gran palla di Tonali al belga.

70′ – Super Kjaer ad anticipare Zapata sull’assist di Ilicic.

66′ – Forcing dell’Atalanta.

62′ – Calabria col sinistro calcia da fuori area, trovando la deviazione decisiva di Palomino in corner.

59′ – Miracolo di Musso sul colpo di testa ravvicinato di Saelemaekers, che poteva angolare invece di colpire centralmente.

59′ – Ilicic su punizione prova a sorprendere Maignan, ma il pallone finisce ampiamente fuori dallo specchio della porta.

56′ – Gasperini mette Ilicic e Muriel per Maehle e Malinovskyi.

53′ – Malinovskyi su punizione non trova la porta.

52′ – Ammonito Tomori per fallo su Maehle.

51′ – Rebic fermato in area nerazzurra dopo la buona imbucata di Theo Hernandez.

50′ – Inizio di secondo tempo equilibrato, buoni ritmi in campo.

46′ – Riparte la partita! Gasperini mette Koopmeiners al posto di Demiral.

Atalanta-Milan: cronaca del primo tempo

45’+2′ – PRIMO TEMPO FINITO! ATALANTA-MILAN 0-2. Decidono i gol di Calabria e Tonali.

45′ – Due minuti di recupero.

45′ – Kessie calcia bene da fuori area col destro, palla fuori di pochissimo!

43′ – GOL MILAN! TONALI! Sandro ruba palla a Freuler e si invola verso la porta, battendo freddamente Musso!

42′ – Ammonito anche Brahim Diaz per trattenuta su Malinovskyi.

40′ – Ammonito De Roon per fallo su Theo Hernandez.

38′ – Bravissimo Demiral a fermare Rebic in area. Si fosse fatto salvare, il croato avrebbe potuto andare al tiro verso la porta di Musso.

36′ – Ritmi leggermente calati, le squadre rifiatano un po’ dopo mezzora di alto livello.

31′ – Ottimi ritmi a Bergamo, si lotta palla su palla.

28′ – Atalanta in pressione.

24′ – Gasperini mette Pezzella per l’infortunato Pessina, che persino viene messo sulla barella.

22′ – Pessina deve uscire dal campo, potrebbe non rientrare. Si scaldano Muriel e Pezzella.

21′ – Intervento rischioso di Tomori su Pessina in area, l’Atalanta chiede rigore ma l’ex Chelsea ha preso prima la palla.

20′ – Altra parata di Maignan sul colpo di testa di Zapata da corner. Conclusione abbastanza centrale, ma molto ravvicinata. L’ex Lille di istinto mette ancora in angolo.

19′ – Gran tiro di sinistro di Zappacosta, ma Maignan è fantastico nel mettere in corner.

18′ – Ripartenza Milan, assist di Rebic per Brahim Diaz che da ottima posizione calcia un po’ debole e centrale: Musso coi piedi respinge.

18′ – Kessie respinge un tiro potente di Malinovskyi.

14′ – Atalanta vicina al gol! Malinovskyi sul tap-in dopo la respinta di Maignan trova Tomori pronto sulla linea. Decisivo anche l’intervento di Tonali nel contrastare l’ucraino in scivolata.

9′ – Tiro altissimo di De Roon da fuori area.

8′ – L’Atalanta si butta in avanti alla ricerca del pareggio, ma i rossoneri si chiudono bene per ora.

6′ – Demiral respinge un tiro potenzialmente pericoloso di Brahim Diaz da fuori area. Grande ripartenza del Milan innescata da un rinvio di Maignan.

3′ – Cross di Leao per Rebic, smarcato, palla leggermente troppo lunga.

1′ – GOL MILAN! CALABRIA DOPO 30 SECONDI PORTA AVANTI IL DIAVOLO! Ottimo assist di Theo Hernandez per l’inserimento del capitano rossonero, il cui primo tiro viene respinto da Musso ma sul secondo non può sbagliare.

1′ – Match iniziato a Bergamo!

Alle 20:45 l’arbitro Di Bello darà il via alla sfida al Gewiss Stadium.

LEGGI ANCHE -> Atalanta-Milan, streaming e diretta tv: dove vederla oggi 3 ottobre

Serie A, formazioni ufficiali Atalanta-Milan

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Djimsiti, Demiral, Palomino; Zappacosta, de Roon, Freuler, Mæhle; Malinovskyi, Pessina; Zapata. A disp.: Rossi, Sportiello; Lovato, Pezzella, Scalvini; Iličić, Koopmeiners, Miranchuk, Pašalić; Muriel, Piccoli. All.: Gasperini.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kjær, Hernández; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Díaz, Leão; Rebić. A disp.: Jungdal, Tătărușanu; Ballo-Touré, Conti, Gabbia, Kalulu, Romagnoli; Bennacer, Castillejo, Messias; Maldini, Pellegri. All.: Pioli.

Arbitro: Di Bello di Brindisi.

Atalanta-Milan: la presentazione del match

Dopo aver già affrontato Lazio e Juventus, il Milan affronta l’Atalanta nel terzo scontro diretto in questo campionato. I rossoneri sono reduci dalla deludente sconfitta in Champions League contro l’Atletico Madrid, però in Serie A vengono dalle vittorie contro Venezia e Spezia.

Pioli deve rinunciare a Ibrahimovic, Giroud, Bakayoko, Florenzi e Krunic. Ritrova Kjaer e conferma Kessie titolare, dopo l’espulsione di martedì a San Siro. Ad affiancarlo ci sarà Tonali, mentre Bennacer andrà in panchina. Per il resto la formazione che era già trapelata nelle scorse ore.

Gasperini è senza Hateboer, Gosens e Toloi, però ha recuperato sia Palomino che Demiral. I due completeranno la difesa con Djimsiti. Sulle fasce Zappacosta e Maehle. In avanti Malinovskyi e Pessina a supporto di Zapata. I nerazzurri vengono dal pareggio contro l’Inter e dal successo contro lo Young Boys, di fronte al proprio pubblico vorranno fare 3 punti.