Shevchenko, nuova avventura in panchina: un’opportunità affascinante

Shevchenko sogna di diventare l’allenatore del Milan, ma prima deve fare esperienza altrove. Dall’Inghilterra arriva un’indiscrezione sulla sua prossima destinazione.

Shevchenko Andriy
Andriy Shevchenko, ex attaccante del Milan (©Getty Images)

Terminata l’esperienza sulla panchina della nazionale ucraina, Andriy Shevchenko è alla ricerca di un nuovo progetto stimolante per la sua carriera da allenatore. Iniziano a circolare le prime indiscrezioni sul suo futuro.

Secondo quanto rivelato da The Sun, l’ex attaccante del Milan sarebbe tra i nomi presi in considerazione dal Celtic. L’attuale tecnico, Ange Postecoglu, è fortemente a rischio e la dirigenza sta pensando a un sostituto. La squadra di Glasgow ha perso le prime due partite di Europa League e anche tre match di campionato.

Shevchenko sogna di allenare in Premier League, però non gli dispiacerebbe sedersi sulla panchina del Celtic per iniziare la sua avventura in una squadra di club. L’ex commissario tecnico dell’Ucraina è tra i candidati per subentrare a Postecoglu e si attendono novità a breve.

Tra i sogni di Shevchenko c’è, ovviamente, anche il Milan. Avendo militato tanti anni in maglia rossonera, vincendo diversi trofei e affermandosi come il secondo migliore marcatore della storia del club, è rimasto molto forte il legame con il Diavolo.

Ma questo sogno sarà realizzabile solo più avanti, dato che oggi Stefano Pioli è saldissimo sulla panchina milanista e l’allenatore ucraino deve fare il suo percorso di crescita. Iniziare dal Celtic sarebbe una buona occasione. Anche se la squadra non vive un momento felicissimo, a Glasgow l’organico è composto da giocatori che gli potrebbero permettere di risalire la classifica della Scottish Premiership.