Milan, l’apertura dell’agente: “Può giocare ovunque”

Il Milan potrebbe continuare a seguire il giovane attaccante, soprattutto dopo i messaggi ufficiali del procuratore.

Nunez e Gabriel
Nunez e Gabriel (Getty Images)

Tra i futuri obiettivi del Milan c’è sicuramente l’approdo di una punta di prospettiva, un centravanti che anagraficamente abbia qualche anno in meno di Ibrahimovic e Giroud, gli attuali attaccanti centrali a disposizione di mister Pioli.

Un assist in tal senso potrebbe arrivare dal Portogallo. Precisamente dalle parti di Lisbona: oggi sul quotidiano sportivo Record compaiono le parole di Edgardo Lasalvia, agente FIFA che tra gli altri detiene la procura di uno degli attaccanti più promettenti a livello internazionale.

Il suo assistito più quotato è Darwin Nunez, centravanti uruguayano. Interpellato ieri da Fcinternews.it il procuratore ha ammesso: “Nunez è pronto per il salto di qualità, può giocare in qualunque squadra del globo.  Le possibilità di trasferimento le analizzeremo eventualmente con i dirigenti della società, come deve essere. Siamo per il momento tranquilli e felici di vederlo in campo”.


Leggi anche:


Milan-Inter, si scatena il derby per Nunez

Lasalvia lancia messaggi ben chiari sul mercato internazionale. E’ forse presto per parlarne, ma non è da escludere che Nunez possa lasciare il suo Benfica molto presto. Nel caos societario attuale (si sta decidendo chi sarà il nuovo presidente) potrebbe essere infulenzato anche il mercato in uscita.

Molti club europei sono interessati al classe ’99, ma la stampa portoghese parla esplicitamente di un duello tutto italiano e milanese per Nunez. Sia Milan che Inter hanno già inviato emissari per seguire da vicino l’attaccante cresciuto nel Penarol.

Per i rossoneri Nunez sarebbe l’erede designato di Zlatan Ibrahimovic, visto che fisicamente e tecnicamente potrebbe ricordare alla lontana le qualità del campione 40enne. Nell’Inter del futuro potrebbe andare a sostituire Edin Dzeko, altro attaccante ormai ampiamente over-30.

Il calciatore a cui Nunez viene maggiormente paragonato è Edinson Cavani, l’attuale punta del Manchester United con cui condivide la nazionalità uruguayana. L’agente ha confermato le somiglianze: “Hanno molte cose in comune. Noi siamo convinti che Darwin sia destinato a grandi cose”.