Scaroni: “Donnarumma? Non mi piace mai sentire i fischi”

Il parere di Paolo Scaroni, presidente del Milan, riguardo l’argomento ormai più battuto del momento.

Paolo Scaroni
Paolo Scaroni (©Getty Images)

Ormai l’argomento di conversazione calcistico del momento riguarda Gianluigi Donnarumma. In particolare i fischi subiti dall’ex portiere del Milan ieri sera, a San Siro, durante il match Italia-Spagna di Nations League. Pareri contrastanti tra tifosi e addetti ai lavori.

C’è chi pensa che sia legittimo per i supporter del Milan, delusi da Donnarumma e dal suo addio a costo zero, fischiare il calciatore nonostante sia un titolare della Nazionale azzurra. Ma anche chi condanna tale manifestazione, che avrebbe compromesso la serenità di Gigio e dell’Italia in generale.

Ha detto la sua oggi anche Paolo Scaroni. Il presidente del Milan si è espresso brevemente con i cronisti presenti a margini di un’assemblea a Milano, dicendosi contrario ai fischi: “Il mio parere già lo avevo espresso prima della partita. Penso la stessa cosa. Dispiacere? Sentire i fischi non mi piace mai, né per Donnarumma né per nessuno”.

Segno che evidentemente la società rossonera non ha alcuna acredine nei confronti dell’ex portiere, che ha scelto di passare al PSG. Infatti il Milan si è subito cautelato acquistando Mike Maignan dal Lille, un estremo difensore di livello che non sta facendo rimpiangere il talento di Castellammare.