Ufficiale: approvata l’apertura degli stadi al 75%

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera all’aumento della capienza e della partecipazione del pubblico allo stadio.

Probabili formazioni Milan-Manchester United
San Siro (©Getty Images)

Come era previsto e già paventato da qualche giorno, la prossima giornata del campionato di Serie A vedrà un aumento nella capienza degli stadi italiani. Gli impianti non saranno più aperti al pubblico solo al 50%, bensì si registrerà un incremento degli spettatori.

Lo ha annunciato Valentina Vezzali, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri. L’ex campionessa olimpica ha fatto sapere che il Cdm ha approvato la proposta di aprire gli stadi al 75% di capienza fin dal weekend calcistico del 15-16 ottobre prossimi.

Una splendida notizia per tifosi e società, che finalmente cominceranno ad ottenere ricavi importanti dai biglietti e potrebbero anche pensare di lanciare le campagne abbonamenti. Intanto per gli sport al chiuso i palazzetti saranno agibili al 60%.

La Vezzali però guarda oltre ed auspica addirittura una riapertura totale a breve: “Spero che entro 15 giorni si passi anche al 100% della capienza. Sarebbe un segnale di vicinanza al mondo dello sport, che dev’essere lo stesso in Italia come in Europa. Il calcio è uno dei motori di questo paese”. In vista di Milan-Verona lo stadio di San Siro dovrebbe dunque poter contenere al massimo circa 48 mila spettatori col distanziamento.