Milan, lo scouting pesca in Polonia: colpo in prospettiva

Il Milan è interessato al giovane talento polacco già nel giro della Nazionale: i rossoneri lo osservano da vicino, su di lui anche altri club

Kozlowski
Il nuovo obiettivo del Milan (©Getty Images)

Attenti al presente, ma con un occhio al futuro. L’idea della dirigenza del Milan è chiara: continuare a fare bene ma allo stesso tempo programmare, così come ha fatto negli ultimi anni e i risultati cominciano a vedersi. Iniziano ad essere tanti i giovani presenti in rosa e che danno un apporto fondamentale alla causa rossonera con la loro sfrontatezza e voglia di giocare a calcio.

La proprietà è soddisfatta del lavoro dello staff tecnico e dirigenziale, che stanno sfruttando al meglio le caratteristiche di ogni giocatore e che hanno formato un ottimo mix tra esperienza e gioventù. In Italia è tempo di vincere qualcosa, in Europa l’esperienza di questa stagione sarà importante per il proseguo del progetto.


Leggi anche:


Milan, occhi in Polonia: il 17enne che piace a Maldini

Kacper Kozłowski è nel mirino della dirigenza rossonera. Il 17enne polacco, già nel giro della Nazionale, si sta mettendo in evidenza col suo Pogoń a suon di prestazioni positive, gol e assist. Nell’ultimo match di campionato vinto per 4-1 dalla sua squadra, infatti, ha messo a segno una rete contro il Górnik Łączna oltre che un assist.

Centrocampista moderno dalle ottime doti fisiche, non disdegna gli inserimenti alle spalle della difesa avversaria ed è dotato di un piede caldo che gli permette di far girare bene il pallone. Per caratteristiche somiglia molto al tedesco Kimmich del Bayern Monaco.

Secondo il quotidiano polacco InteriaSport, proprio nell’ultima gara giocata dal suo team era presente un dirigente rossonero facente parte dell’area scouting del club per visionarlo dal vivo. Su Kozłowski c’è anche l’interessamento di altri club come Juventus e Liverpool, ma finora è il Milan la società che si è dimostrata più interessata al ragazzo. Nato nel 2003, il giovanissimo polacco ha una valutazione attuale di circa 5 milioni di euro, una cifra che Maldini e Massara possono prendere in considerazione per fare un’offerta concreta alla sua squadra, il Pogoń, per quello che sarebbe l’ennesimo colpo in prospettiva futura del Milan.