Milan su Lucca, il Pisa frena: “Nessuna trattativa, non c’è fretta”

Le ultime sul futuro di Lorenzo Lucca, il talento offensivo del Pisa che è finito nel mirino di diverse big italiane.

Lucca Lorenzo
Lorenzo Lucca (©Getty Images)

Da settimane il nome di Lorenzo Lucca è finito sulle prime pagine dei quotidiani e dei siti sportivi. Un giovane talento che sta sbocciando in maniera significativa in Serie B, con la maglia del sorprendente Pisa, primo in classifica nel campionato cadetto.

Lucca sembra un bomber nato, un attaccante moderno che fa già gola a molti. Due metri di altezza, ventuno anni di età e un senso del gol che fa invidia anche ai centravanti della massima serie. Per questo motivo il Milan si è interessato alle sue qualità di recente.

Addirittura si è parlato di primi discorsi già avviati tra i dirigenti del Milan e l’entourage del classe 2000 in queste settimane. La volontà dei rossoneri sarebbe quella di bruciare la concorrenza e accaparrarsi Lucca in vista della prossima stagione.


Leggi anche:


Il presidente del Pisa frena: “Non c’è fretta di cedere Lucca”

Voci, quelle di una trattativa già avviata da parte del Milan, che non trovano conferme dalle parti di Pisa. In particolare il presidente dei toscani Giuseppe Corrado ha voluto smentire tali affermazioni giornalistiche in un’intervista alla Gazzetta dello Sport.

Queste le parole del patron: “Ci abbiamo messo un anno e mezzo per ingaggiare Lucca. Adesso non abbiamo certo fretta di lasciarlo andar via. Non ci sono trattative in corso al momento, deve fare un percorso di crescita e non vogliamo accelerare i tempi”.

Nulla di concreto al momento, ma di certo se Lucca continuerà a segnare e trascinare il Pisa non mancheranno i tentativi delle big di Serie A per ingaggiarlo. Il talento di Moncalieri con ogni probabilità resterà in Toscana per tutto il resto della stagione, con la certezza di poter diventare un ‘crack’ di mercato nell’estate 2022.