Bilancio Milan, convocata l’Assemblea Soci. Elliott fissa un obiettivo

Il Milan ha convocato l’Assemblea dei Soci per l’approvazione del bilancio 2020/2021. Elliott è soddisfatto del trend.

Il club rossonero sta migliorando i propri conti. Le perdite dell’ultimo esercizio sono praticamente dimezzate rispetto a quello precedente. Un ottimo risultato, considerando l’impatto dell’emergenza Covid-19.

Casa Milan AC
Casa Milan, la sede rossonera in via Aldo Rossi a Milano (©Getty Images)

Per martedì 26 ottobre, ore 16:00, è stata messa in calendario la prima convocazione dell’Assemblea degli Azionisti. Gli ordini del giorno sono i seguenti:

  • approvazione del bilancio d’esercizio chiuso il 30 giugno 2021;
  • presentazione del bilancio consolidato della società, sempre al 30 giugno 2021, con annessa relazione del Consiglio di Amministrazione sull’andamento della gestione e delle relazioni del collegio sindacale e della società di revisione;
  • deliberazioni ai sensi dell’articolo 2364, comma 1, numero 2 del Codice Civile;
  • varie ed eventuali.

Il bilancio 2020/2021 si è chiuso con un passivo di 96,4 milioni di euro, in netta diminuzione rispetto a quello precedente da 194,6 milioni. Perdite più che dimezzate per la società rossonera, che nell’esercizio 2021/2022 migliorerà ancora i conti sia grazie al rientro in Champions League che al ritorno dei tifosi allo stadio. Senza scordare il buon lavoro del settore commerciale nella stipula di contratti con nuovi sponsor e partner.

Il quotidiano Tuttosport spiega che il fondo Elliott è molto soddisfatto per i risultati economici raggiunti dal Milan in una stagione pesantemente condizionata dall’emergenza Covid-19. L’obiettivo della proprietà americana è quello di abbattere ulteriormente le perdite, avvicinandosi al pareggio di bilancio nell’esercizio 2021/2022. Il trend del club rossonero è molto positivo e sicuramente i conti avranno un netto miglioramento.