Milan, summit positivo per l’esterno | C’è l’apertura degli agenti

Il Milan ha approfittato della sosta nazionali per summit di calciomercato. Piacciono dei talenti in Belgio.

Paolo Maldini e Frederic Massara cercano di muoversi con anticipo in vista delle prossime sessioni di mercato. Ci sono alcuni calciatori che piacciono al management sportivo rossonero, alcuni militano in Jupiler Pro League.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Getty Images)

Tra coloro che sono finiti nella lista del Milan c’è sicuramente Noa Lang. Il 22enne esterno offensivo olandese è molto apprezzato. 4 gol e 5 assist in 14 presenze in questa stagione, nella passata aveva chiuso con 17 reti e 11 assist in 37 match. Da un po’ di tempo si parla dell’interesse rossonero, manifestatosi concretamente anche in un incontro avvenuto in queste settimane.


Leggi anche:


Mercato Milan, piace Noa Lang del Club Bruges

Noa Lang
Noa Lang (©Getty Images)

Durante la sosta nazionali Maldini e Massara hanno incontrato alcuni agenti e intermediari per sondare alcune possibilità di mercato. Tra questi anche i rappresentanti di Lang. Il Milan lo ha seguito a lungo, ha voluto capire i costi di un’eventuale operazioni e quali squadre sono sul giocatore. Come confermato da calciomercato.com, c’è il pressing di alcuni club della Premier League: in particolare Arsenal e Liverpool.

La valutazione del cartellino del gioiello del Club Bruges si aggira sui 25 milioni di euro, ma sembra destinata a salire nei prossimi mesi se il rendimento continuerà a crescere. La dirigenza rossonera ha preso nota della situazione e deciderà nei prossimi mesi se fare un tentativo concreto per l’ex Ajax. Per adesso, non c’è una trattativa, solo un gradimento totale per l’esterno offensivo olandese. Il primo contatto esplorativo ha trovato un’apertura da parte dell’entourage, ma comunque si tratta di un affare più per l’estate 2022 che per il mercato di gennaio.

Difficile, infatti, che il Milan investa 25 milioni nella campagna acquisti invernale. Certamente Lang sarebbe un buon colpo, sa giocare sia a sinistra che a destra, ha qualità tecniche che sarebbero molto utili a Stefano Pioli. Tuttavia, l’operazione non è semplice. Arsenal e Liverpool sono in agguato. Soprattutto i Gunners paiono intenzionati a farsi avanti con un’offerta che convinca il Club Bruges a cedere.