Kessie indisponibile per Bologna-Milan: l’annuncio di Pioli

L’annuncio di Pioli in conferenza stampa: Kessie salterà la partita contro il Bologna per influenza. Non è l’unica grave assenza

Il Milan perde anche Franck Kessie. Come annunciato poco fa da Stefano Pioli in conferenza stampa, il centrocampista ivoriano sarà assente per influenza. L’ex Atalanta ha la febbre e per questo motivo non sarà a disposizione dell’allenatore per la partita di sabato sera contro il Bologna al Renato Dall’Ara.

Kessie Franck
Franck Kessie (©Getty Images)

Per il prossimo match di campionato gli unici recuperi sono quelli di Conti e Castillejo. Anche Ante Rebic infatti non ce la fa: uscito nel primo tempo di Milan-Verona per una botta alla caviglia, il giocatore croato ha saltato il Porto e adesso è costretto a rimanere fuori anche dalla sfida al Bologna. A questi poi si aggiungono altri due titolari assenti: Theo Hernandez e Brahim Diaz, entrambi positivi al Covid (doppio tampone positivo confermato anche ieri). Sembra davvero una maledizione quella che si è abbattuta sul Milan in questo periodo. La perdita di Kessie è molto pesante, anche perché il centrocampista era in crescita dopo un inizio complicato.


Leggi anche:


Bologna-Milan, chi gioca a centrocampo

A questo punto è facile pensare al duo titolare in Bologna-Milan a centrocampo. In assenza di Kessie, sarà Sandro Tonali con Ismael Bennacer. C’è anche l’opzione Krunic, oltre a Tiemoué Bakayoko che è finalmente rientrato. Il recupero del francese cade a pennello e fa stare tranquillo Pioli a partita in corso, ma i titolari dovrebbero essere i due sopra citati. Senza Rebic, confermato Leao a sinistra con Giroud probabilmente dal primo minuto come prima punta e non Ibrahimovic. Per quanto riguarda Krunic, invece, dovrebbe partire da titolare alle spalle della punta: per ora è lui in vantaggio su Daniel Maldini