Gol, emozioni e nervi tesi: la Primavera Milan sbanca Lecce per 2-1

Gara molto emozionante e tesa a Lecce tra le due formazioni Primavera. L’ha spuntata il Milan di mister Giunti.

Torna al successo la Primavera del Milan, in un match molto delicato e combattuto valido per il campionato di categoria. I rossoneri hanno sbancato il campo insidioso del Lecce questa mattina.

primavera
Primavera Milan (acmilan.com)

Dopo le sconfitte contro il Napoli in campionato e con il Porto in Youth League, i ragazzi rossoneri si sono imposti per 2-1 contro i pari età salentini. Il tutto al termine di un match a dir poco teso e ricco di episodi determinanti.

Inizio col botto: dopo soli 2 minuti Lecce avanti con la rete di Hasic, bravo ad insaccare sugli sviluppi di calcio d’angolo. Ma la reazione del Milan è veemente e immediata. Al 10′ pareggia Emil Roback che conclude un’azione corale con un tocco sottomisura, mentre al 15′ il sorpasso è ad opera di Capone con un tiro deviato.

Il match vive di fiammate, con occasioni da una parte e dall’altra. Nella ripresa si infiammano gli animi: dopo un palo milanista con Kerkez, il Milan resta in dieci per il doppio giallo a Tolomello. Inferiorità numerica che viene pareggiata dal Lecce con il rosso per proteste al nervosissimo Burnete.

Nel finale entrambe le squadre rimangono addirittura in 9 uomini: espulsi anche Lemmens e Gala. Il Milan tiene il risultato e riesce a portare a casa tre punti fondamentali per classifica e soprattutto morale. E’ la prima vittoria in campionato per i rossoneri. Prossimo appuntamento mercoledì in Coppa Italia contro il Brescia.