Ambrogino d’oro 2021, in lizza anche un calciatore del Milan

A breve verrà consegnato il premio Ambrogino d’oro, tipico della città di Milano. Anche un rossonero è nella lista dei papabili.

Il prossimo 7 dicembre, come da tradizione, verrà assegnata l’onorificenza più tradizionale per la città di Milano. Ovvero lo storico Ambrogino d’oro.

duomo
Duomo di Milano (©LaPresse)

Si tratta di un premio dedicato alle personalità di diversi settori che si sono contraddistinte nell’ultimo anno solare e che, in qualche modo, hanno a che fare con la città meneghina.

Per il mondo del calcio, il Comune di Milano ha voluto inserire nella lista dei papabili vincitori anche Simon Kjaer. Il difensore e leader del Milan è stato aggiunto all’unanimità tra i possibili personaggi da premiare nel 2021.

Come riporta il quotidiano Libero, Kjaer non è stimato solo per le grandiose prestazioni con la maglia del Milan. Ma tale candidatura deriva dal gesto eroico effettuato durante gli Europei estivi, quando il suo pronto intervento sul campo ha salvato la vita al compagno di squadra danese Christian Eriksen, collassato per un attacco cardiaco.

Non solo Kjaer in lizza per l’Ambrogino d’oro. Presente nella lista finale anche l’ex difensore interista Marco Materazzi, oltre a personalità di spicco di altre aree. Come il grande attore comico Renato Pozzetto, il giornalista e saggista Aldo Cazzullo e Nicole Berlusconi, figlia di Paolo e nipote di Silvio, in qualità di fondatrice del progetto Islander.