Calciomercato Milan, definito il futuro del bomber | Un altro prestito!

Da Ibrahimovic a Pellegri, ma non solo: il Milan a gennaio dovrà chiarire la situazione attaccanti, una in particolar modo

Il club rossonero tra gennaio e giugno dovrà prendere alcune decisioni importanti per quanto riguarda il reparto offensivo. Va definito il futuro di Zlatan Ibrahimovic e quello di Pietro Pellegri, ma non solo.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Nonostante l’età, lo svedese continua ad essere un uomo chiave per questo Milan. Inoltre non ha minimamente intenzione di smettere, o almeno è questo quello che trasmette dalle interviste. Ad oggi ci sono molte probabilità che rinnovi per almeno un altro anno. Molto dipende dalla condizione fisica, dai progetti del club e obiettivi personali.

Giroud è appena arrivato, sta facendo bene e resterà, mentre Pellegri non ha convinto soprattutto per i continui problemi fisici (l’ultimo alla caviglia che lo ha costretto a saltare la Roma). Ma intanto si fa strada un attaccante che presto potrebbe diventare un giocatore importante del Milan di Pioli, ma non subito.


Leggi anche:


Milan, ecco l’attaccante del futuro

Il Milan è proprietario del cartellino di Lorenzo Colombo, attaccante che sta facendo molto bene in Serie B. È stato ceduto in prestito secco alla SPAL, con la quale ha finora realizzato 5 gol e un assist in 12 partite (Coppa Italia inclusa). Il suo rendimento sta impressionando positivamente e la speranza è che prosegua così nel resto della stagione.

Il Milan crede molto in Colombo per il futuro. Alessandro Jacobone, co-fondatore di Radio Rossonera e opinionista di Sportitalia, ha rivelato che una delegazione milanista ha assistito a SPAL-Perugia per visionare proprio la prestazione del centravanti classe 2002.

Il piano di Paolo Maldini e Frederic Massara per il futuro di Colombo sembra ormai chiaro. C’è la volontà di farlo giocare in Serie A in prestito, facendogli compiere un percorso simile a quello di Tommaso Pobega. Quest’ultimo è stato prestato prima allo Spezia e poi al Torino per favorire la sua crescita. L’idea è di fare lo stesso anche con l’attaccante di Vimercate.

Lorenzo Colombo

Il Milan continuerà a seguire con grande interesse il rendimento di Colombo durante l’annata. Lo stesso faranno anche altre squadre della Serie A, che potrebbero chiederlo in prestito nella prossima sessione estiva del calciomercato. E magari anche qualche neo-promossa ci farà un pensiero. La stessa SPAL, in caso di promozione, potrebbe chiederne la conferma per un’altra stagione.