Milan-Porto, venduti 34 mila tagliandi. E per il Derby si va verso il pienone

Grande affluenza di pubblico a San Siro per le prossime due gare casalinghe del Milan, fondamentali per la stagione.

Due gare casalinghe di un’importanza enorme quelle che sta per affrontare il Milan. Sia sul fronte Champions League sia per il cammino nel campionato italiano.

Curva Milan
Curva Milan (©LaPresse)

Domani sera la squadra di Stefano Pioli ospiterà il Porto, in un match letteralmente da dentro/fuori. Zero punti nella classifica del girone di Champions ed il bisogno atavico di trovare la prima vittoria, dopo gli episodi non proprio puliti del match d’andata.

Il Milan verrà aiutato dalla spinta di San Siro. Come scrive la Gazzetta dello Sport sono già 34 mila i biglietti venduti per Milan-Porto di domani. Un buon numero a livello di affluenza, tenendo presente la limitazione valida anche in coppa al 75% di capienza. Il massimo della presenza potrà arrivare a 55 mila tagliandi e c’è ancora tempo fino a domani per riempire il ‘Meazza’.


Leggi anche:


Milan-Inter, primo derby da tutto esaurito dopo il lockdown

Ovvio che la possibilità di vedere il Milan in Champions, in un momento storico tutto sommato positivo e favorevole, spinge i tifosi rossoneri a tornare in massa allo stadio. Sempre in attesa del ritorno alla capienza naturale del 100%, che per gli stadi italiani verrà testata in Italia-Svizzera del prossimo 12 novembre.

Dopo il Porto scatterà l’ora del derby milanese. Il Milan affronta l’Inter nel posticipo di domenica 7 novembre, prima della terza sosta per le nazionali. Sarà la prima stracittadina con il pubblico presente dopo la pandemia da Covid ed i due differenti lockdown vissuti nel 2020 e 2021.

I tifosi rossoneri e nerazzurri hanno già risposto presente. Si va velocemente verso il tutto esaurito per quello che sarà un derby quasi storico, sia per il ritorno del pubblico a San Siro sia per l’alto livello delle due contendenti. A breve il Milan dovrebbe annunciare la chiusura dei botteghini, visto che la soglia dei 55 mila posti è molto vicina ad essere raggiunta.