Qualificazioni Mondiali, i convocati di Mancini: presenti due rossoneri

È stata appena resa nota la lista dei convocati di Roberto Mancini per gli impegni di qualificazione ai Mondiali 2022. Presenti due rossoneri

L’Italia di Mancini, la prossima settimana, sarà impegnata in due gare molto importanti valide per i gironi di qualificazione ai prossimi Mondiali Qatar 2022. La prima contro la Svizzera, che si giocherà a Roma, e la seconda contro l’Irlanda del Nord che avrà luogo a Belfast.

Roberto Mancini
Roberto Mancini (©LaPresse)

È stata da poco diramata la lista dei convocati del CT Mancini e con un pò di sorpresa sono presenti due rossoneri. Si tratta di Davide Calabria, che ancora una volta ha ottenuto la fiducia del tecnico italiano, e di Sandro Tonali. In particolare, il centrocampista rossonero torna a vestire la maglia della Nazionale Maggiore dopo ben un anno.

Una bella soddisfazione, finalmente, poter vedere diversi rossoneri impegnati con la maglia azzurra dei grandi. Ma oltre a Calabria e Tonali, molto importante è la convocazione di Tommaso Pobega. Il centrocampista in prestito al Torino e di proprietà rossonera ha ricevuto la sua prima chiamata nell’Italia dei grandi.

Anche questa non può che essere una gran soddisfazione per tutto l’ambiente rossonero.


Leggi anche:


LA LISTA DEI CONVOCATI DI MANCINI:

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Genoa);

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Davide Calabria (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Lione), Gianluca Mancini (Roma);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Juventus), Lorenzo Pellegrini (Roma), Tommaso Pobega (Torino), Sandro Tonali (Milan), Nicolò Zaniolo (Roma);

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Juventus), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Giacomo Raspadori (Sassuolo).