Inter, Inzaghi: “Meritavamo molto di più. Calhanoglu in grande spolvero”

Le parole di Simone Inzaghi al termine del derby pareggiato 1-1 dalla sua Inter contro i rivali cittadini del Milan.

Nel post-partita del derby ha parlato a DAZN anche Simone Inzaghi, allenatore dell’Inter, dopo il pareggio 1-1 contro i rivali del Milan a San Siro.

inzaghi
Simone Inzaghi (©LaPresse)

Sul pareggio finale: “Per me è un bicchiere mezzo vuoto. Abbiamo creato tante occasioni, sbagliato un rigore, meritavamo molto di più. Ma abbiamo sfidato una grande squadra dalla quale siamo in ritardo. La prestazione però ci dà fiducia e dobbiamo proseguire”.

I punti persi: “Abbiamo chiuso un ciclo difficile di partite con tanti acciacchi. Nelle ultime 6 abbiamo pareggiato con Juve e Milan con cui avremmo meritato di vincere. Il Milan come il Napoli ha un ritmo incredibile, ma noi siamo lì. C’è tempo e margine per provare e recuperare. Meritavamo ai punti, il derby è stato giocato ad altissimi ritmi anche se si poteva fare meglio”.

I rigori sbagliati: “I nostri rigoristi sono Lautaro e Calhanoglu che sono bravi. Sul primo rigore Hakan ha voluto batterlo e Lautaro gliel’ha lasciato, nel secondo ha voluto ritirare lui. Senza certi errori ovviamente avremmo avuto più punti”.

La scelta di Calhanoglu: “Sta facendo bene, oggi ha fatto un’ottima partita e mi era piaciuto anche contro l’Udinese. Ho tanti centrocampisti a disposizione e giocando ogni 3 giorni devo fare delle scelte. Di volta in volta devo scegliere, ho sempre dei grandissimi dubbi”.

Le intuizioni tattiche: “Abbiamo fatto fatica all’inizio, ma il Milan è squadra che gioca bene e la devi far correre. Loro hanno energie e infatti nel finale ci hanno messo in difficoltà”.