Italia-Svizzera, Highlights Qualificazioni Mondiali: gol e sintesi – Video

Italia-Svizzera, la cronaca e gli highlights del match di qualificazione ai Mondiali 2022 disputato all’Olimpico di Roma, venerdì 12 novembre

Lo stadio Olimpico tutto esaurito per la capienza consentita accoglie Italia e Svizzera a 5 mesi di distanza dal confronto nella fase a gironi di Euro 2020 vinto dagli azzurri con un netto 3-0.

Italia-Svizzera
Italia-Svizzera (©LaPresse)

Dopo un inizio equilibrato, la Svizzera gela l’Olimpico con il gol del vantaggio segnato dall’ex Udinese, Widmer all’11°. Sull’assist di Okafor, l’esterno elvetico scarica un fendente dal limite che non lascia scampo a Donnarumma. Lo svantaggio disorienta gli azzurri che rischiano subito in altre due occasioni con Shaqiri e Freuler. Contratta e poco efficace in manovra, l’Italia impensierisce per la prima volta la retroguardia svizzera al 21′ con la conclusione da distanza ravvicinata di Barella, respinta d’istinto da Sommer.

Una grande occasione quella fallita dal centrocampista dell’Inter che precede una nuova opportunità per la Svizzera, stavolta con Schar che impegna Donnarumma di testa. Nonostante la maggiore brillantezza degli avversari, al 35′ l’Italia trova il gol, quasi insperato, del pareggio con Di Lorenzo. L’esterno del Napoli anticipa Sommer in uscita di testa su cross da punizione e rimette in equilibrio la partita dopo l’ok del Var per un possibile fuorigioco. All’intervallo, è 1-1 all’Olimpico.


Leggi anche


Italia-Svizzera, il secondo tempo

Nel secondo tempo, la Svizzera arretra il baricentro ma l’Italia stenta ancora a ingranare. La partita è bloccata e senza occasioni da gol per entrambe le contendenti con Donnarumma e Sommer inoperosi. Mancini prova a scuotere i suoi con qualche cambio. Escono Locatelli, Belotti e Barella, entrano Tonali, Berardi e Cristante.  Il primo tiro in porta arriva al 75′ con il solito tiro di Insigne sul quale Sommer trova una fortunosa respinta sulla deviazione di un difensore che stava per spiazzarlo.

PER IL VIDEO CON GLI HIGHLIGHTS DI ITALIA-SVIZZERA | CLICCA QUI

All’87’ la grande occasione per l’Italia. Fallo di Garcia su Berardi. L’arbitro Taylor ricorre all’on field review e concede il rigore. Sul dischetto si presenta Jorginho che sbaglia completamente mandando il pallone in curva. Errore madornale del centrocampista azzurro che replica lo sbaglio dell’andata a Basilea. Finisce 1-1. Ora l’Italia deve vincere  con ampio margine contro l’Irlanda del Nord per conservare la migliore differenza reti nei confronti della Svizzera impegnata con la Bulgaria.