Raiola, summit concluso col Milan: “Romagnoli e Ibra, tutto è possibile”

Raiola ha terminato il confronto con la dirigenza del Milan e ha parlato sia di Romagnoli che di Ibrahimovic.

Oggi importante incontro a Casa Milan tra la dirigenza rossonera e Mino Raiola. Si è parlato sia del rinnovo di contratto di Alessio Romagnoli che di quello di Zlatan Ibrahimovic. Il primo prioritario, dato che per lo svedese andranno fatte valutazioni più in là.

Raiola Mino
Mino Raiola (©LaPresse)

Il summit è iniziato poco dopo le 10 ed è durato circa tre ore. Raiola all’uscita dalla sede di Via Aldo Rossi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport e degli altri media presenti: «È andata bene. Romagnoli? Non parlo delle trattative. Se vuole rimanere? Tutto è possibile».

Per quanto riguarda il rinnovo di Zlatan Ibrahimovic, conferma che è una possibilità: «Tutto è possibile. È sempre uguale lui, carico e desideroso di andare al Mondiale». Chiaramente per lo svedese bisognerà valutare le condizioni fisiche che avrà nel resto della stagione, ha avuto diversi infortuni.

Infine una battuta su Gianluigi Donnarumma: «Non vive una fase particolare, è solo una cosa nuova. Non abbiamo parlato di lui col Milan. Non ho portato via nessuno, non faccio il tassista, faccio l’interesse dei miei giocatori. Non sono pentito di nulla».