Psg, Donnarumma non gioca: Pochettino risponde a Raiola

Mauricio Pochettino, in conferenza stampa, parla di Donnarumma e delle recenti dichiarazioni fatte da Mino Raiola

A margine del summit a Casa Milan tra la dirigenza rossonera e Mino Raiola per il rinnovo di Romagnoli, il noto agente aveva rilasciato qualche dichiarazione rilevante. Importanti le sue parole su Donnarumma, relative al fatto che sta giocando poco con la maglia del PSG.

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©LaPresse)

“La situazione di Donnarumma al PSG non so se è diventata una problematica, penso che tutti sappiano come andrà a finire questa storia.E andrà a finire bene per Gianluigi. Ci vuole un po’ di pazienza, capisco che vive un momento mai vissuto prima, ma solo col dialogo si risolverà” aveva dichiarato Raiola ai microfoni dei giornalisti.

Oggi, in conferenza stampa, Mauricio Pochettino è tornato sulle parole del noto agente, su incitamento della stampa. Chiaro il pensiero del tecnico dei parigini, che ha affermato che è normale per i procuratori pensare che il loro assistito sia il migliore, ma tocca all’allenatore fare le sue valutazioni.

Questa la dichiarazione di Pochettino in merito:


Leggi anche:


“Gli agenti pensano che il loro giocatore sia il migliore e che dovrebbe giocare. Anche mia moglie pensa che io sia il miglior allenatore e le dico sempre di no. C’è amore, cerchiamo di proteggere i nostri cari, è umano. Anche io cerco di proteggere mio figlio. Per me è il più bello, il più intelligente. Chi ti sta intorno parlerà con il cuore e perché prova affetto, ma un allenatore non può pensarla allo stesso modo. Siamo i primi ad avere empatia per chi ci circonda”.